La spedizione dei 1000: abbattuto il muro degli atleti iscritti al primo
 Meeting Nazionale


ROMA, 25 marzo 2015 - Continua la marcia di avvicinamento del remo italiano al primo Meeting Nazionale del 2015, che accompagnerà la TRio 2016, regata che coinvolgerà tutti quegli atleti che vanno dal Gruppo Olimpico fino al gruppone di atleti di interesse nazionale distribuiti nelle categorie Senior, Pesi Leggeri e Under 23 maschile e femminile. La carica del primo appuntamento su scala nazionale per il canottaggio della Penisola si fa sentire anche rispetto al 2014. Numeri in crescita, come testimoniano gli iscritti: tra venerdì e domenica il lago di Piediluco sarà preso d’assalto dalla bellezza di 1026 atleti, in rappresentanza di 110 società da tutta Italia. Sfondato dunque il muro dei 1000 iscritti, lambito appena al primo Meeting del 2014, quando sul lago sede del Centro Nazionale di Preparazione Olimpica scesero in acqua 973 atleti (rispetto a quest'anno v'erano nel 2014 due società in più, 112).

Venendo al dettaglio del Meeting, la Canottieri Corgeno guidata da Pietro D’Antone schiera al via un plotone di 34 atleti, che valgono al club lombardo la palma di circolo con maggiori canottieri al via, seguito dai 31 della SC Elpis e dai 30 del CUS Torino. E’ però il CC Saturnia di Spartaco Barbo ad avere iscritto più equipaggi, ben 18, due in più dei già citati CUS Torino e Elpis e del RYCC Savoia, mentre si fermano a 13 equipaggi iscritti il Rowing Club Genovese e il RCC Tevere Remo. Nei grandi numeri ci stanno poi i piccoli, i dettagli che fanno la differenza e che contribuiscono all’abbattimento del muro dei 1000 iscritti. Ben sei infatti solo i club remieri che faranno lo sforzo di venire a Piediluco con un solo atleta in gara, iscritto nella specialità del singolo: SC Aetna, C Amalfi, CC Azzurra, CC Jonica, SC Lecco e Unione Siciliana, alle quali si aggiungono Fiamme Oro e Forestale, “decimate” dalla presenza di moltissimi propri atleti alla TRio. Un solo equipaggio iscritto infine, ma in doppio, anche per SC Caldè, DLF Chiusi, CC Lazio, SC Milano, CN Oristano, SC Sile, SC Thalatta e VV.F. Billi-Masi. Nel grande ci sta il piccolo, il piccolo contribuisce ad alimentare il grande, tutti insieme formano un attesissimo Meeting Nazionale, ormai alle porte.

 

Prossime Regate

  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST
  • SANREMO - 19/10/2019
    Campionato del Mediterraneo Coastal Rowing - Tappa di Sanremo
    Regolamento EuroMed2019
    Classifica EuroMed dopo 10 tappe
    Campionato Mediterraneo Planimetria
    Partenze regata Riviera dei Fiori
    Partenze regata "Via le Mani"
  • BARDOLINO - 19/10/2019
    Regata Internazionale Esagonale Giovanile
    RISULTATI GARE
  • ROMA - 19-20/10/2019
    Campionato Italiano Sprint
  • TORINO - 19-20/10/2019
    Regata Nazionale Promozionale Para Rowing - Trofeo "Rowing for Tokyo 2020"
  • EUPILIO - 19-20/10/2019
    T.E.R.A.
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
  • NARO - 20/10/2019
    Campionato Regionale di Fondo
  • BOSA - 20/10/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Laria SLITTATA DAL 13/10 AL 20/10
  • BARDOLINO - 20/10/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • SANREMO - 20/10/2019
    XVI Traversata Remiera Sanremo-Montecarlo Coastal Race (Regata Internazionale)
    Partenze regata CoastalRace

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.