SdS: Stadi e impianti sportivi, le nuove frontiere della valorizzazione
 immobiliare


Stadi e impianti sportivi: le nuove frontiere della valorizzazione immobiliare LUISS Business School e Scuola dello Sport rinnovano la loro partnership con l’attivazione di un nuovo corso - Stadi e impianti sportivi: le nuove frontiere della valorizzazione immobiliare.

Il corso, che  si terrà il 15, 16 e 17 aprile presso la Scuola dello Sport,  nasce con l’obiettivo di contribuire a creare una figura professionale nuova, in grado di intercettare le esigenze degli operatori immobiliari, sia nel settore dello sviluppo che dell’investimento, delle società di costruzioni, delle società sportive e, più in generale, dei soggetti che intendono rendersi protagonisti di un nuovo segmento di mercato che nel breve-medio periodo sarà in grado di offrire ampi margini di sviluppo per il settore privato e per l’economia dell'intero sistema Paese.

Il processo formativo è affidato a Docenti provenienti sia dal mondo Accademico, sia dall’ambito professionale di riferimento con Manager e Professionisti di elevato profilo, come
Fabio Bandirali, Presidente AICI – Associazione Italiana Consulenti, Gestori e Valutatori Immobiliari; Alberto Lucantoni, Responsabile Divisione Ingegneria CONI Servizi; Hernando Suarez Lugo ,Titolare Studio Shesa; Diego Nepi Molineris, Direttore Marketing e Sviluppo CONI; Luca Parnasi, Amministratore Delegato Parsitalia Real Estate; Francesco Romussi, Direttore Gestione Patrimonio e Consulenza Impianti Sportivi CONI Servizi; Emiliano Russo, Founder Partner – ERRE Legal Studio Legale Immobiliare; Fabio Tucci, Head of Legal Services and Risk Management – JUVENTUS Football Club

A CHI E’ RIVOLTO
Il nuovo percorso di formazione è rivolto ai dirigenti di società sportive, operatori a vario titolo appartenenti al settore real estate, dirigenti della Pubblica Amministrazione, imprenditori, proprietari di club e circoli, atleti ed allenatori che intendono intraprendere una nuova professione, consulenti sportivi, liberi professionisti.

DIDATTICA
Il corso si articola in tre giornate per una durata complessiva di 24 ore di didattica

CONTENUTI PRINCIPALI

Modulo 1
Il concetto di impianto sportivo quale nuova tipologia di asset immobiliare; l’economia immobiliare sportiva; la situazione a livello internazionale e nazionale; il bilancio della società sportiva e la componente immobiliare; la normativa di riferimento a livello nazionale e internazionale.


Modulo 2
Master Planning dell'insediamento sportivo; analisi di costi e ricavi dell’impianto sportivo; lo studio di fattibilità e la costruzione  del Business Plan; il finanziamento dell’impianto sportivo; Interventi di trasformazione/riqualificazione dell’impianto sportivo.


Modulo 3
Gli aspetti ambientali; impatto  delle normative di  sicurezza e vincoli; il complesso polifunzionale: sinergie e opportunità; asset, property e facility management.
   
Visualizza la brochure

QUANDO
15 – 16 – 17 aprile

SEDE DEL CORSO
Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa “G. Onesti”, Largo Giulio Onesti 1 • 00197 Roma

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Euro 1.500,00 + 22% IVA


SCONTI E CONVENZIONI
Euro 1.350 + 22% IVA: Federazioni, Associazioni e Società sportive iscritte al Registro Coni (Iscrizioni aziendali), Community SdS (iscrizioni persona fisica), Aziende che iscriveranno 3 o più partecipanti al corso (iscrizioni aziendali), alumni LUISS  Business School e i laureati LUISS Guido Carli (iscrizioni persona fisica), associati Assoimmobiliare, Aici (Associazione Italiana Consulenti Immobiliari) e Federimmobilare

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Per perfezionare l’iscrizione è necessario inviare via fax al numero 0685222400 la scheda di iscrizione, compilata e firmata in ogni sua pagina, unitamente alla copia del bonifico di pagamento dell’importo del corso, comprensivo di IVA (22%) entro
venerdì 10 aprile.
 
MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota d’iscrizione può essere pagata mediante Bonifico Bancario - indicante gli estremi del partecipante, il titolo e il Codice del Corso/Seminario a favore di: LUISS Guido Carli - Divisione LUISS Business School c/c 400000917 - ABI 02008 - CAB 05077 - ENTE 9001974 IBAN IT17H 02008 05077 000400000917 Unicredit Banca di Roma - n. agenzia 274 - dipend. 31449 Viale Gorizia, 21 - 00198 Roma

MODALITA’ DI RECESSO
Il candidato potrà recedere dal contratto, senza corrispondere alcuna penale entro e non oltre i 15 giorni di calendario anteriori la data di inizio del Corso/Percorso, comunicando la decisione del recesso via fax o e- mail seguita da lettera raccomandata con avviso di ricevimento ed indirizzata a: LUISS Business School -divisione LUISS Guido Carli -Viale Pola, 12 -00198 Roma. È, inoltre, consentita la facoltà di recedere dal contratto, corrispondendo una penale pari al 50% della Quota, comunicando la decisione del recesso con le medesime modalità sopra descritte entro e non oltre i 5 giorni di calendario anteriori la data di inizio del Corso/Percorso. In tali casi LUISS Business School provvederà a restituire l’importo della Quota versata per cui sia eventualmente dovuto il rimborso ai sensi di quanto previsto dai precedenti periodi entro i 60 giorni successivi alla data in cui LUISS Business School avrà avuto conoscenza dell’esercizio del recesso. In aggiunta al diritto di recesso previsto nel precedente capoverso, in caso di sottoscrizione del contratto da parte di persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, è consentita, ai sensi del d. lgs. n. 206/2005, la facoltà di recesso senza dover corrispondere alcuna penale e senza dover fornire alcuna motivazione entro il quattordicesimo giorno successivo alla sua conclusione. Per esercitare tale diritto, il candidato è tenuto a far pervenire, entro il medesimo termine, alla LUISS Business School - divisione LUISS Guido Carli – Viale Pola, 12 -00198 Roma – a mezzo fax o lettera raccomandata A/R, una espressa dichiarazione contenente la volontà di recedere dal contratto. A tal fine il recedente potrà utilizzare il modulo tipo, non obbligatorio, di recesso allegato alla presente Brochure. In caso di recesso validamente esercitato, Luiss Business School provvederà a rimborsare al candidato la somma da questi versata entro il quattordicesimo giorno successivo alla data in cui Luiss Business School avrà avuto conoscenza dell’esercizio del recesso. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo usato dall’interessato per il pagamento. In ogni caso, l’interessato non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso.

PER INFORMAZIONI
LUISS Business School
T 06 85222 385/251
F 06 85 222 400
eref@luiss.it

Scuola dello Sport
Tel: 06/36726-9101
Email:
sds_catalogo@coni.it

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.