Il prossimo 22 febbraio al via “VERSUS – Generazione di Campioni”


ROMA, 18 febbraio 2015 - Domenica 22 febbraio alle 11.35 arriva su Rai Gulp (Canale della Direzione Rai Ragazzi) “VERSUS – Generazione di Campioni”, il nuovo format cross mediale realizzato ed ideato da Rai Gulp con la collaborazione della Federazione Pugilistica Italiana, capofila delle Federazioni Sportive Nazionali tra cui il canottaggio, e con il patrocinio del CONI e dell’Assessorato alla Scuola, Sport, Politiche giovanili e Partecipazione di ROMA CAPITALE. L’ambizioso progetto, finalizzato alla diffusione dei valori dello Sport per avviare i giovani ad una sana, corretta e divertente pratica sportiva, è stato presentato ieri a Roma presso la Sala Giunta del CONI, alla presenza del Presidente CONI Giovanni Malagò, dell’Assessore alla Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione di Roma Capitale Paolo Masini, del Direttore di Rai Ragazzi Massimo Liofredi, del Presidente della FPI Alberto Brasca e dei Campioni di “VERSUS”.

Proprio il padrone di casa, il Presidente CONI Malagò, ha aperto la serie degli interventi: “Un progetto, quello di Versus, presentatomi da RaiGulp ma preannunciatomi con una telefonata dal Presidente FPI Alberto Brasca, a cui ho aderito immediatamente. Questo format, infatti, combacia perfettamente con la mission del CONI, fatta di esaltazione dei valori dello sport, lotta alla obesità e sedentarietà, soprattutto infantile. Bisogna continuare a far conoscere tutti gli sport, anche quelli meno noti, perché ciò ha già portato ottimi risultati. "VERSUS" inoltre darà visibilità all’intero panorama sportivo italiano, fornendo un mezzo alle Federazioni per reperire risorse.” Il microfono è poi passato all’Assessore Masini: “Versus” queste le sue parole “s’innesta perfettamente nei piani di Roma Capitale e non rappresenta solo un format innovativo ma anche e soprattutto l'occasione per far conoscere e diffondere i valori di tante discipline sportive. Con questa collaborazione tra realtà importanti impegnate sui temi della formazione e dello sport daremo ai nostri ragazzi contenuti, approfondimenti e una sana competizione, mettendo al centro dell'attenzione la loro crescita. Siamo partiti con lo spirito giusto, quello della sinergia e della condivisione: lo stesso che deve illuminare il cammino verso il sogno olimpico di Roma 2024”.

Dopo di lui ha preso la parola il Direttore di Rai Ragazzi, Massimo Liofredi: “Investire nel ‘linguaggio’ dello sport attraverso progetti come questo non solo è un dovere per gli operatori del Servizio Pubblico Radiotelevisivo ma anche un’importante sperimentazione per registrare i gusti e le tendenze delle nuove generazioni”. “Poi- ha proseguito il Direttore - “l’attività sportiva non solo è importante per la salute ma è fondamentale per far capire ai ragazzi il valore della competizione e della partecipazione e che non esistono nella vita come nello sport, dei nemici ma solo avversari con cui competere in modo sano e leale”. Il Presidente FPI Alberto Brasca ha chiuso la conferenza stampa: “Ringrazio il Presidente Malagò per le belle parole che sempre esprime nei miei riguardi e in quelli della Boxe. Sono orgoglioso di vestire i panni del Capofila di questo progetto, cui ha copiosamente lavorato il mio Ufficio Stampa. Il motivo è semplice: Versus esalta quei valori comuni a tutte le nostre discipline. Chi ama uno sport, ama tutti gli sport. Credo, infatti, nella sinergia tra le Federazioni. La FPI, a tal proposito, sta per lanciare la campagna #noisiamoenergia insieme al Badminton e alla Pesistica, con la supervisione del nostro Main Sponsor Energetic Source”.

Il Pugilato Italiano, che darà il via al programma insieme al Pentathlon Moderno, in sfida nella prima puntata, è stato rappresentato dal pluricampione Roberto Cammarelle e dall’azzurra Irma Testa, entrambi seduti al tavolo dei lavori insieme ad alcuni dei grandi protagonisti dello Sport Italiano e di “VERSUS”: per il Pentathlon Francesca Tognetti e Clara Maria Cesarini, per la Vela la pluricampionessa Alessandra Sensini e Carolina Albano, per il Triathlon Michela Pozzuoli e Alberto Casadei, per il Canottaggio Ludovica Serafini (CC Aniene) e Romano Battisti (Fiamme Gialle) , per il Tiro a Segno Martina Pica, per il Badminton Rosario Maddaloni, per il Sollevamento Pesi Antonino Pizzolato e Mirko Scarantino e per il Tiro con l’Arco Leonardo Santoro e Mauro Nespoli.

Il programma avrà una durata biennale e sarà composto da 28 puntate con cadenza settimanale della durata di 15 minuti c.a., in cui saranno presentati i 28 Sport Olimpici Estivi Nazionali, attraverso immagini storiche e quelle realizzate con i Campioni senior e junior di ogni Federazione coinvolta nel progetto. Da settembre 2015 fino alle porte di Rio 2016 inizierà la seconda parte del programma nel quale i 28 sport olimpici saranno messi in competizione. Le varie discipline continueranno a gareggiare anche sul web, in un vero e proprio torneo sul sito del programma: www.versus.rai.it realizzato dalla Direzione Web della Rai, che raccoglierà tutte le informazioni e le curiosità sui veri protagonisti dello sport: gli atleti e i loro “maestri” attraverso una vasta sezione dedicata alla descrizione e approfondimento dei 28 sport olimpici estivi nazionali. Un programma scritto da Michele Bertocchi, Paolo Logli, Roberta Ribera con la collaborazione di Francesca Fedeli. Regia di Marco Maiello. Conduce Carolina Rey.

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.