I VVF Tomei Livorno alla regata internazionale di gran fondo
 “D’Inverno sul Po”


LIVORNO, 17 febbraio 2015 - Grandi risultati per i canottieri del GS VVF Tomei Livorno alla regata internazionale di gran fondo “D’Inverno sul Po” a Torino
La 32esima edizione “D’inverno sul Po” a Torino si chiude con un ennesimo successo di partecipazione e con ottimi risultati dei canottieri dei VVf Tomei di Livorno. Ben 17 atleti del sodalizio sono andati a medaglia.

Nelle regate sulle barche corte (Singolo, Doppio e Due senza Timoniere) svolte sabato si è rinnovato il successo in campo nazionale del Doppio Cadetti Bacci Gabriele e Bernardini Alessandro che si sono aggiudicati il primo posto con il convincente tempo di 12.10.33 sulla distanza dei 4 km con ben 29 equipaggi contendenti.
Dopo il secondo posto alla gara nazionale di Pisa si migliora, raggiungendo il primo posto, Nico Guidi nel Singolo 7,20 Allievi C imponendosi su 13 valenti avversari.
Andrea Cattermol, nella agguerrita competizione del singolo juniores con ben 22 partecipanti, si è aggiudicato un soddisfacente quarto posto che fa ben sperare per gli impegni futuri.

Buoni infine i piazzamenti del 2 senza Junior di Edoardo Benini e Leonardo Bientinesi, di Elisa Bernardini nel singolo Junior, del doppio allievi C di Diego Savatteri e Lomi Stefano e di Lorenzo Tintori nel singolo cadetti.
La domenica si sono svolte le gare sulle barche lunghe (4 di Coppia e Otto) e ciò ha consentito a molti di bissare la performance su barche diverse. I ragazzi del Tomei erano soprattutto impegnati a difendere i colori della Toscana nelle barche allestite dal Comitato Regionale. Qui la Toscana si è aggiudicata un primo posto nel Quattro di Coppia Cadetti dove erano presenti Gabriele Bacci e Allessandro Bernardini, e il Quattro di Coppia Allievi C che vedeva la presenza di Nico Guidi e Diego Savatteri.
Ottimo secondo posto per Elisa Bernardini, impegnata su un Otto Junior Femminile composto con atlete di Limite sull’Arno, della Arno Pisa e Viareggio.
Terzo posto meritato invece per l’Otto Junior del Tomei (misto con Limite sull’Arno). I 4 livornesi erano Aldo Lunardi, Leonardo Bientinesi, Edoardo Benini, Andrea Cattermol e il timoniere Alessandro Sciuto. Sembra che durante le uscite di allenamento ci sia stato a Livorno un risveglio di interesse mai sopito per una barca che vanta tanti ricordi e tradizioni per i risultati dei mitici “Scarronzoni”.

Terzo posto anche per l’Otto Cadetti, equipaggio misto con Canottieri Limite sull’Arno. A difendere i colori del “Tomei” sull’Otto c’erano Lorenzo Tintori, Lorenzo Rossi, Andrea Filì, Vittorio Petrai, Luca Perfetti, Gabriele Bottoni e al timone Alberto Sciuto (fratello dell’altro timoniere Junior Alessandro. Per i colori di Limite sull’Arno Lorenzo Bonaffini e Adriano Reali.
La collaborazione con altre società toscane a portato alla realizzazione di questi buoni risultati sperando in futuro di poter continuare e migliorare l’affiatamento degli equipaggi sullo Scolmatore e sul Canale dei Navicelli.
Ancora una volta è stata dimostrata una confortante continuità dei successi del settore giovanile che fa ben sperare per il futuro del canottaggio a Livorno e magari per rivedere in un prossimo futuro un Otto tutto livornese competitivo in campo nazionale.



Nelle immagini: Equipaggio 4x Allievi c; Equipaggio 8+ cadetti; Premiazione 4X Cadetti; Premiazione 8+ Junior femminile; Equipaggio 8+ junior maschile.
  
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.