Le conferme dei fratelli Garibaldi


ROMA, 04 gennaio 2015 - Il titolo iridato in palio al mondiale Coastal di Salonicco (Grecia), nella specialità del doppio, è andato ai fratelli Garibaldi, Federico e Francesco, attualmente in forza alla SC Elpis di Genova. I campioni del mondo si sono affermati al termine di un avvincente duello, ingaggiato con il doppio targato Nazario Sauro e, sul finale di una gara fortemente condizionata da un mare tutt'altro che quieto, hanno avuto ragione per circa un secondo. Tra l'altro Federico ha anche conquistato un argento di tutto rispetto ai campionati del mondo universitari di Gravelines (Francia): “Inizalmente il mio obiettivo era partecipare ai mondiali Under 23 -  incomincia Federico - e, laddove ci fosse stata la possibilità, fare gli universitari. L'argento conquistato in Francia, quindi, è stato completamente inaspettato. In Coastal invece l'obiettivo era riconfermarci e ci siamo riusciti”.

Francesco, tu cosa cosa ci dici della scorsa stagione: “La stagione 2014 è stata soddisfacente. L'unico rammarico è quello di non aver preso parte ai mondiali universitari. Quest'anno però ho intenzione di rifarmi, allenandomi al meglio per conquistare la mia occasione alle Universiadi. Il sogno sarebbe partecipare sull'otto, la barca che preferisco. Anche se mi rendo conto che comporre un otto per le Universiadi non è affatto facile”. Federico, dei due titoli conquistati, quale ti ha soddisfatto di più?: “Sicuramente il titolo al mondiale Coastal. Intanto perché si tratta di un oro mondiale e poi perché ho vinto insieme a mio fratello e per me è stato un ulteriore motivo di gioia”.

Francesco com'è remare con tuo fratello? “Allora, premetto che di compagni validi ne ho conosciuti, ma remare con Federico è un'altra cosa. L'intesa che abbiamo maturato noi è davvero straordinaria. Ci capiamo subito, quasi senza bisogno di parlare”. Federico, per quello che riguarda te, quali sono gli obiettivi per questa stagione? “Gli obiettivi per quest'anno sono il mondiale Coastal, l'Under e, competizione a cui tengo in particolare, le Universiadi”. Al termine dell'intervista ambedue gli atleti si associano nei ringraziamenti alla famiglia, agli allenatori dell'Elpis, Marina Plos e Ivo Venturini, allo zio, Andrea Ramella, allenatore della Canottieri Santo Stefano a Mare, dove spesso tornano ad allenarsi, e a tutti coloro che li hanno sostenuti.


Nelle immagini: i fratelli Garibaldi con la medaglia d'oro conquistata ai Mondiali Coastal di Salonicco; Davide Mumolo e Federico Garibaldi con l'argento ai Mondiali Universitari; i fratelli Garibaldi all'arrivo dei Mondiali Coastal 2014; Federico e Francesco Garibaldi a Salonicco.

Prossime Regate

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.