Gavirate. Para-Rowing Development Camp (FISA/Agitos Foundation)


ROMA, 09 dicembre 2014 - La FISA annuncia la nascita del progetto di sviluppo per i Paesi che non hanno ancora partecipato ai Giochi Paralimpici nel canottaggio. Nell'ambito del programma la FISA invita tutte le Federazioni Nazionali, con atleti idonei a partecipare alla formazione, sperimentazione e selezione di una squadra, di aderire al progetto e partecipare al Training Camp di 10 giorni che si svolgerà a Gavirate, nel maggio 2015, e che si concluderà con la regata internazionale. Un Training Camp, con regata internazionale, che si svilupperà con l'ausilio e l'organizzazione della Canottieri Gavirate del Presidente Giancarlo Pomati. La FISA pagherà i voli, l'alloggio, i pasti, il trasporto e l'utilizzo di barche per un massimo di 5 atleti e 2 allenatori provenienti da 6 paesi diversi. Le altre Nazioni sono, naturalmente, invitate ma devono sostenere le proprie spese. Ogni Paese finanziato sarà affiancato ad una Nazione esperta nel Para-Rowing. Oltre al sostegno FISA, il programma riceve finanziamenti anche dalla Fondazione Agitos, creata dal Comitato Paralimpico Internazionale, e il supporto viene fornito da un certo numero di Federazioni di canottaggio tra le quali l'Australia, la Gran Bretagna, Hong Kong, l'Italia e gli Stati Uniti.

La FISA, se otterrà un nuovo finanziamento anche per il futuro, ha intenzione di continuare questa attività di promozione e sviluppo anche nel 2016 assistendo, oltre alle sei squadre del prossimo anno, anche altre squadre in maniera che possano prendere parte al processo di qualificazione per Rio 2016 e alla formazione degli allenatori in ogni Continente e replicare i Training Camp anche nel quadriennio 2017 - 2020. La potenziale portata di questo progetto sarebbe, quindi, quello di aumentare da 6 Nazioni a potenzialmente 25 nuove Nazioni nei prossimi sei anni. I dettagli del programma, tra cui il processo di applicazione, i criteri di inclusione ed altre informazioni pertinenti, si trovano nei documenti allegati. La FISA chiede, infine, alle Federazioni e ai Comitati Paralimpici Nazionali, se interessati alla proposta, di selezionare potenziali partecipanti restituendo il modulo di domanda allegato debitamente compilato (compresi i moduli di diagnostica medica) a Shirley Stokes (sastokes@ozemail.com.au) ed al FISA Development Group (development@fisa.org) entro e non oltre il 12 gennaio 2015.


Fay Ho - Commissione FISA Para-Rowing


- Para Training Camp Programme Application
- Para Training Camp Programme Description

Foto & Video

Prossime Regate

  • POZNAN - 22-23/06/2019
    Rowing World Cup II
    Start List Summary 21/06
  • FIRENZE - 22/06/2019
    3^ prova Toscana sprint
  • TRIESTE - 22/06/2019
    6^ Regata Internazionale dell'Europa Unita
  • SENISE - 22/06/2019
    Regata Regionale Promozionale RECUPERO GARA ANNULLATA DEL 12/05
  • SABAUDIA - 22/06/2019
    TROFEO CONI - Fase Regionale
  • SAN BENEDETTO DEL TRONTO - 23/06/2019
    Coastal Rowing - XII Edizione Trofeo Challenger "Adriatic Cup" (FUORI PROGRAMMA) recupero gara annullata del 19/05
  • TRIESTE - 23/06/2019
    Regata Regionale Sprint
  • FIRENZE - 23/06/2019
    Regata regionale sprint Master (FUORI PROGRAMMA) ANNULLATA
  • CORGENO - 23/06/2019
    Regata Regionale Valida d'Aloja
  • SENISE - 23/06/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • NAPOLI - 23/06/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • SABAUDIA - 23/06/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
  • TORINO - 24/06/2019
    Regata Regionale Promozionale di San Giovanni

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.