La Conferenza Nazionale Allenatori è anche momento aggregativo


TERNI, 29 novembre 2014 - Sono in totale 290 i Tecnici italiani, tra cui 38 donne, che si sono dati appuntamento nella sala Conferenze dell’Hotel Michelangelo, rispondendo all’invito della Federazione Italiana Canottaggio, per partecipare alla Conferenza Nazionale Allenatori. “La Conferenza Nazionale Allenatori è soprattutto un momento di condivisione e confronto tra noi tecnici – dice Mimmo Perna, Consigliere federale in quota tecnici e allenatore del Posillipo – Questa, infatti, non è solo una partecipazione ad un consesso tecnico dove gli altri parlano e noi ascoltiamo, ma è soprattutto il momento durante il quale possiamo porre domande, discutere e condividere, appunto, cosa che normalmente non riusciamo a fare durante gli eventi remieri che sono sempre affollati e pieni di attività che lasciano spazio solo ad un fugace saluto”.

Insomma un momento di riflessione anche in vista degli importanti appuntamenti della prossima stagione agonistica che avrà il suo culmine con i mondiali di categoria e le qualificazioni olimpiche previste all’inizio di settembre in Francia ad Aiguebelette. Un appuntamento, questo che inizia oggi a Terni, che avrà come leitmotiv “la strada maestra del canottaggio italiano” che rappresenta soprattutto il percorso che un giovane deve affrontare nel momento in cui sceglie di fare canottaggio per arrivare prima a divertirsi, amando la disciplina del remo, e poi a diventare campioncino e, in futuro, un campione sviluppando al meglio le potenzialità talentuose che ogni giovane possiede.

Un messaggio importante, quindi, proprio per l’aspetto educativo che il canottaggio ha nei confronti della popolazione giovanile che si appresta a scegliere quale sport fare. Un messaggio importante nel cui solco si inserisce anche il Para-Rowing come “nuova” possibilità di recupero per tutte quelle persone che hanno subito traumi e, nello loro diversità, vogliono continuare a praticare lo sport migliorando sia la loro vita e sia quella delle loro famiglie. Su questo tema si svilupperà tutta la Conferenza Nazionale Allenatori lasciando la chiusura, come è giusto che sia, al Direttore Tecnico Giuseppe La Mura che tratterà i temi che riguardano “la gradualità dei carichi” e “l’apprendimento del gesto tecnico specifico”.

  

Prossime Regate

  • VELENCE - 11-15/09/2019
    World Rowing Master Regatta
  • PROCIDA - 14-15/09/2019
    Coastal Rowing - Trofeo del Mare Regata delle Repubbliche
  • RAVENNA - 14-15/09/2019
    Campionato Italiano Universitario
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
    RISULTATI QUALIFICAZIONI Sabato
  • SANREMO - 14-15/09/2019
    XXXVIII Trofeo Aristide Vacchino - Regata lnternazionale Sprint Allievi e Cadetti
    Risultati e Classifiche
  • SAN MINIATO - 15/09/2019
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja deroga percorso mt. 1500 ANNULLATA
  • LOVERE - 15/09/2019
    Regata Regionale Sprint
    Risultati gare
  • MERGOZZO - 15/09/2019
    Regata Regionale Valida Montu e promozionale Allievi Cadetti Master ANNULLATA
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 15/09/2019
    Campionato Regionale
    Statistica Equipaggi gara
    PROGRAMMA GARE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.