Carcano alla 50^ Head of the Charles con i colori della Washington
 University


MOLTRASIO, 18 ottobre 2014 - Da un mese ha ripreso a studiare e remare oltreoceano e arriva già la prima sudata soddisfazione del moltrasino americano. Guglielmo Carcano, già da un anno iscritto alla Washington University, domenica parteciperà, proprio sull’8+ purple and gold, alla storica e importante big regata Head of the Charles di Boston.

“Il percorso di selezione per guadagnarmi il posto sull’8+ è stato però davvero lungo e impegnativo” racconta Guglielmo. La regola era che sarebbero stati scelti i sei più veloci due senza della squadra: i primi 4 sull’8+ A, il quinto e il sesto a comporre un 4+ . Continua: “La prima fase della selezione è stata una prova cronometrata di 4km (2km, giro di boa e ritorno per eliminare la variabile vento a favore) che ciascun equipaggio poteva fare in qualsiasi momento della settimana prima di mercoledì alle 14.00. Ogni giovedì mattina poi gli equipaggi che hanno fatto segnare i migliori 10 tempi prendevano parte ad una gara di 6km. Nella selezione decisiva, dopo essermi qualificato con il 5° tempo, sono arrivato 3° insieme al mio compagno inglese Ed Nainby e saremo quindi 7° e 8° carrello dell’8+ A”.

Vista la concorrenza, su tutti il Dream 8+ di Francesco Fossi e dei campioni mondiali e olimpici, sarà dura per i giovani americani che in realtà non solo sono un equipaggio internazionale, ma vantano anche un palmares non indifferente: “Siamo di 8 nazionalità diverse: c’è l’americano Alex Perkins (bronzo ai Mondiali Under23 di Varese), il canadese Malowany, l’inglese Marcus Boyer, Jernej Marcovz (vice-campione del mondo in 1x a Plovdiv e capovoga del 4x Senior sloveno), Ivan Piton (croato di Pola, possiamo dire quasi Italiano), Sebastian Peter (il cui curriculum con la nazionale tedesca conta diversi ori mondiali tra U23 e Junior), Ed Nainby (vice-campione del mondo junior in 4- e 5° alle Olimpiadi giovanili con il body della Gran Bretagna), il timoniere Stuart Sim è australiano (vicecampione mondiale U23) ed infine ci sono io”.

Arrivati giovedì a Boston per provare il percorso di 4800 metri lungo il fiume Charles, domenica pomeriggio toccherà a loro: con altri colori, ma Moltrasio c’è.


Francesca Caminada
Ufficio Stampa Canottieri Moltrasio

Prossime Regate

  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
    RISULTATI FINALI
    RISULTATI QUALIFICAZIONI
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
    PROGRAMMA GARE
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
    RISULTATI
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.