Dieci anni dopo il bronzo di Atene al C.C. Roma sarà “Sfida Olimpica”


ROMA, 03 ottobre 2014 - Catello Amarante, Salvatore Amitrano, Lorenzo Bertini e il direttore tecnico del Circolo Canottieri Roma Bruno Mascarenhas lanciano il guanto ed è “Sfida Olimpica”. Domenica 5 ottobre, a partire dalle 11, il magnifico equipaggio del quattro “senza” Pesi Leggeri, che ad Atene ottenne uno storico bronzo per il canottaggio azzurro, tornerà in acqua per confrontarsi con i soci e gli atleti giallorossi in una giornata da incorniciare.

Atene, 22 agosto 2004. Allo Schinias Olympic Rowing and Canoeing Centre si fa la storia del remo italiano: Amarante, Amitrano, Bertini e Mascarenhas vincono la prima e finora unica medaglia olimpica azzurra nella specialità del "quattro senza" pesi leggeri: il bronzo dietro a Danimarca e Australia.

Dopodomani, a distanza di dieci anni da quella festa, il Circolo Canottieri Roma celebrerà Mascarenhas, il suo bravo d.t., e gli altri protagonisti. Lo storico equipaggio, da una parte; l'otto “fuoriscalmo” dei soci e quello dei ragazzi del settore agonistico, dall'altro. Una gara “amarcord” sulla distanza di 500 metri.

Spettatori senz'altro interessati e divertiti saranno i tanti ospiti, protagonisti nel mondo dello sport, della cultura e dello spettacolo, che interverranno.

A precedere la manifestazione sarà la cerimonia d'inaugurazione dell'argine sul Tevere da poco ristrutturato, al fine di ottimizzare le attività dei tanti atleti che hanno deciso di frequentare il galleggiante giallorosso e cimentarsi in uno sport duro ma foriero di mille, impagabili soddisfazioni. Per l'occasione sarà presente il Direttivo del Circolo Canottieri Roma al completo guidato dal Presidente, Andrea Tinarelli.

PADDLE – Non solo canottaggio, però, nella ricca mattinata del 5 ottobre, quando nel vicino campo di paddle della struttura di Lungotevere Flaminio 39 si terranno le finali del Torneo Nazionale in corso di svolgimento da ieri.

La competizione è valida per l’assegnazione di preziosi punti per la classifica italiana e ha richiamato al Circolo molti interessanti interpreti di questo sport che raccoglie sempre più estimatori. Quarantotto le coppie in gara tutte di categoria B, ossia classificate dalla ventunesima posizione del ranking nazionale in poi. Moltissimi i doppi capitolini: non è escluso, quindi, che sia proprio un derby a stabilire i vincitori, sebbene la concorrenza lombarda ed emiliana resti agguerrita e assai insidiosa.


Christian Marchetti
Addetto Stampa Circolo Canottieri Roma
  

- Il programma della "Sfida Olimpica"

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.