Alessio Sartori: dal canottaggio olimpico al coastal rowing
 per valorizzare sport e territorio


ROMA, 27 settembre 2014 - Di gioie al canottaggio italiano Alessio Sartori ne ha regalate veramente tante. L'ultima grande impresa è ben impressa nella memoria di tutti: stiamo parlando della la vittoria della medaglia d'argento in doppio alle Olimpiadi di Londra 2012 assieme a Romano Battisti. Oggi il plurimedagliato atleta olimpico, tre volte campione del mondo, ha lasciato l'attività agonistica ma il suo impegno nel canottaggio non è certo terminato. Sartori infatti è Presidente del Circolo Canottieri San Felice Circeo: “Una società sportiva che nasce con l'obiettivo di lavorare sul territorio per diffondere il Coastal Rowing - spiega lo stesso Sartori - Il progetto si è concretizzato a partire dalla profonda passione per lo sport, in particolare per il canottaggio. Assieme a me, infatti, come soci fondatori ci sono due campioni del mondo di canottaggio che sono Davide Riccardi ed Enzo Di Palma e un istruttore di fitness altamente qualificato, Daniele Gasperini. Possiamo inoltre avvalerci del prezioso contributo di Giovanni Novelli, il Direttore responsabile del Circolo”.

Quali sono gli obiettivi che vi prefiggete? “Noi ci rivolgiamo a quanti vogliano vogare, a livello dilettantistico, sfruttando il mare del Circeo. Quelle che proponiamo noi sono attività puramente ricreative che puntano ad offrire un'alternativa da praticare ad esempio in vacanza. All'attività remiera ovviamente si affianca la possibilità di effettuare delle vere e proprie escursioni intorno all'area costiera e di apprezzare le bellezze del Circeo, entrando profondamente in contatto con il mare e la natura circostante. Ad oggi abbiamo dato la possibilità di remare, per la prima volta, a persone di tutte le età, sia giovani che meno giovani”.

E per quello che riguarda i progetti futuri? “Per il futuro abbiamo intenzione di creare le condizioni per poter organizzare eventi e gare sotto il promontorio del Circeo, stabilendo delle partnerships con le aziende locali che avranno così la possibilità di offrire visibilità ai loro prodotti. In questo modo oltre a risaltare lo sport, ci adopereremo per valorizzare tutto il territorio. Per ora devo dire che il Comune di San Felice, ci sta supportando parecchio. Il Sindaco Giovanni Petrucci (l'ex Presidente del CONI ndr) ci ha incentivato dall'inizio e continua ad offrirci massima disponibilità e per questo lo ringrazio”.

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.