Francis Cirianni, Capo Missione Italiana, Consigliere e membro
 di Giunta CUSI


GRAVELINES, 14 settembre 2014 - Al termine del Campionato del Mondo Universitario di Gravelines (Francia) Francis Marco Maria Cirianni, Capo Missione Italiana, Consigliere e membro di Giunta CUSI, fa il punto sulla partecipazione azzurra all’evento iridato: “Sono soddisfatto perché abbiamo mantenuto la tradizione che ci contraddistingue poiché il canottaggio, da sempre, è considerato una disciplina vincente all’interno del mondo universitario. Due medaglie d’argento e una di bronzo, unite alle quattro vittorie nelle finali B, dimostrano che i ragazzi si sono davvero dati da fare lottando contro avversari di alto livello alcuni dei quali protagonisti, durante il 2014, nelle regate continentali. Sono convinto, infine, che in assenza di vento, essendo i nostri atleti più leggeri, le quattro barche prime nelle finali B sarebbero state altrettante barche finaliste questo pomeriggio. Così non è stato, così è lo sport e quindi torniamo a casa con la convinzione di aver fatto il meglio che potevamo fare. Arrivederci alle Universiadi 2015 programmate in Corea del Sud”.

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.