Il canottaggio universitario italiano a Gravelines


GRAVELINES, 10 settembre 2014 - Le prime due atlete ad arrivare sul campo di regata sono state le sorelle Giorgia e Serena Lo Bue e poi tutto il resto della compagine accompagnata dal Capo Settore Paolo Dinardo e dal Consigliere Mario Italiano. Mentre le ultime barche venivano montate, la Squadra Azzurra si è accreditata dopo il controllo dei documenti universitari. Il campo di regata non ha ripari ad accezione di una “collina” di terra, proveniente dallo scavo del bacino, che, spalle alla partenza, è situata per tutta la lunghezza del campo sulla parte sinistra del bacino stesso. Il vento non è molto forte, ma pare soffierà di continuo anche se, a sentire le persone del luogo, non dovrebbe creare disparità nelle corsie. Le Nazioni sono quasi tutte arrivate e tra le prime, insieme all’Italia, anche il Messico di Eros Goretti che schiera un singolista senior di oltre cento chili proveniente dal rugby e un doppio pesi leggeri femminile. Domani ultima messa a punto delle imbarcazioni e venerdì 12 settembre alle 10.30 il primo via.

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.