Potenza e concentrazione: Murray e Bond d'oro nel due con
 ma con la testa (e le gambe soprattutto) al due senza


AMSTERDAM, 29 agosto 2014 - Hamish Bond e Eric Murray sono i protagonisti assoluti di questi anno nel panorama remiero internazionale. Forti di un oro olimpico e cinque titoli mondiali, i due neozelandesi puntano dritti ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nel 2016, dove cercheranno di confermarsi campioni nel due senza, ma nel frattempo non disdegnano gli esperimenti. Ardui tra l'altro, dal momento che al Mondiale Assoluto di Amsterdam sono in gara in ben due specialità: oltre al loro due senza, i Kiwi si cimentano anche nel due con, assieme al timoniere Caleb Shepherd. Una scelta che ha dato il suo primo frutto: i potenti neozelandesi hanno dominato la finalissima, infliggendo oltre dieci secondi agli inglesi medaglia d'argento e soprattutto frantumando di ben nove secondi la miglior prestazione di sempre, risalente a ben 20 anni fa essendo stata realizzata dalla Croazia ai Mondiali di Indianapolis nel 1994.

Murray e Bond tuttavia hanno ancora un grande obiettivo, ovvero confermarsi d'oro anche nel due senza. Non che qualcuno qui sul Bosbaan osi avanzare dubbi sul fatto che possano farcela, tuttavia per non incappare in qualche contrattempo, sono gli stessi due All Blacks a comportarsi in maniera clamorosamente concentrata e professionale. Terminata la vittoriosa regata nel due con, Murray e Bond hanno trascorso il maggior tempo possibile a sciogliere le gambe su degli spinning portati in Mixed Zone appositamente dai tecnici della Nuova Zelanda. I neoridati della specialità tanto cara agli Abbagnale hanno approfittato di ogni secondo possibile, continuando a pedalare finche l'addetta alle premiazioni della FISA non li ha richiamati a un dovere al quale non potevano certo sottrarsi: ricevere la medaglia d'oro. E crediamo di non sbagliare scrivendo che è solo la prima di questa edizione dei Mondiali Assoluti di canottaggio.

     
     

 

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.