Intervista a Diletta Diverio, l’azzurrina più giovane


LIBOURNE, 02 agosto 2014 - Diletta Diverio, atleta del CUS Torino classe 1999, è l’atleta rosa più giovane della nazionale italiana in gara alla Coupe de la Jeunesse 2014. Quindici anni ancora da compiere, ragazza primo anno, ha già centrato l’obiettivo nazionale. Argento e bronzo in quattro senza e otto ai Campionati Italiani Ragazzi 2014 disputati a Sabaudia, realizza il sogno di ogni sportivo nella vogata di punta.

Lo scorso anno eri ancora cadetta, ti aspettavi di arrivare fino a qui in così poco tempo? "No, ma è ovvio che avrei voluto. I Meeting Nazionali sono andati bene. Il Secondo Meeting è stato perfetto, sono riuscita a vincere il quattro di coppia. Il mio coach ha poi deciso di preparare quattro senza e otto per i campionati, poi da lì le selezioni in due senza e oggi siamo qui".

Cosa è cambiato nella tua vita sportiva? "Mi sono sempre allenata tutti i giorni, quindi il numero di allenamenti non è cambiato. Quest’anno abbiamo aumentato il carico di lavoro, con qualche allenamento in più nel periodo estivo. Un cambio di passo che non mi è pesato molto e che ho fatto con piacere".

Sei la più giovane del gruppo, c’è chi ti da dei consigli? "Assolutamente si, e sono fondamentali. In società parlo un sacco con Greta Masserano, la sto sentendo anche ora. Adesso posso anche contare su Irene Vannucci, che è appena passata al CUS. Mi piace anche ricordare Beatrice Fioretta, lei è ragazza secondo anno, insieme abbiamo condiviso la nostra lunga stagione. Ultima, non per importanza, la mia mamma".

Questa è la tua prima esperienza internazionale, dove ti vedi tra qualche anno? "Non voglio peccare di presunzione, ma mi piacerebbe ai mondiali. Tra poco andrò in vacanza, poi si parte con un nuovo obiettivo sempre chiaro davanti a me".

Prima di salutarci, visto che sei molto giovane, vuoi svelarci un tuo sogno? "Mi piacerebbe molto entrare in nazionale con una mia compagna societaria. Sarebbe bello poter rappresentare insieme l’Italia dopo tanti allenamenti a casa".

 

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.