Campionato del Mondo Under 23: le impressioni del pubblico


VARESE, 25 luglio 2014 - Sono ormai passati tre giorni dall'inizio del mondiale varesino, grandi numeri si registrano sulle tribune da 1700 posti allestite sulle rive della Schiranna. La tifoseria dei 51 diversi paesi partecipanti all'evento colora e anima gli spalti. Entusiasti i “supporters” stranieri che affollano Canottieri, parco e lido; abbiamo sentito alcuni di loro, per conoscere le loro impressioni sul “nostro” Campionato del Mondo Under 23.

Sicuramente di grande effetto visivo è il massiccio numero di suppOARters (gioco di parole tra l'inglese oar - remo - e supporter) neozelandesi, tutti vestiti con la divisa nera che chi rema conosce molto bene. La famiglia Walkers ha seguito in Italia la figlia Kelsi, già terza ai Campionati del Mondo dello scorso anno, questa volta finalista in quattro senza. Assieme a loro ci sono i Brake, genitori di Michael anche lui finalista domani in quattro con. Entusiasti i “kiwi”, innamorati del nostro lago, che definiscono una versione italiana del lago neozelandese Karapiro, anch'esso di grande impatto scenico grazie ai monti che lo circondano. “Abbiamo riscontrato a Varese una organizzazione strepitosa – dichiara Paula Brake -, la gente è simpatica, gentile e disponibile. Speriamo vivamente di poter ritornare il prossimo anno per la Coppa del Mondo”.

Dal mondiale di calcio di quest'anno la nazione che ha più fatto parlare di se sportivamente è sicuramente la Germania. E alla Schiranna non manca la tifoseria tedesca, positive anche le loro impressioni riguardo all'organizzazione e alla bellezza del lago. Abbiamo incontrato i Leemhuis da Stoccarda e gli Hacker da Rostock, entrambi a Varese per seguire le figlie Svenja e Frauke che domani gareggeranno assieme sull'otto femminile tedesco in Finale per cercare di conquistare l'ambito titolo mondiale. È sicuro che, per ricevere i complimenti sull'organizzazione da un tedesco, l'evento deve essere a dir poco perfetto, e infatti la puntualità varesina è stata più volte apprezzata dagli ospiti stranieri già durante gli eventi degli anni scorsi.

Anche nel settore dedicato alla stampa, non mancano gli apprezzamenti all'organizzazione. Rory Copus, editorialista del The Rowing Voice, è più che entusiasta della sua prima esperienza remiera varesina: “Il lago è semplicemente fantastico, si riescono a seguire le gare e dalla nostra postazione si riesce a lavorare in ottime condizioni. Il villaggio remiero e Casa Rowing Italia mi ricordano le strutture dell'Olimpiade di Londra. Tornerò in Inghilterra con un'opinione più che positiva della mia esperienza italiana”. Non si può che concordare con le opinioni di tifoseria e colleghi stranieri. Non resta quindi che invitare tutto il pubblico varesino questo weekend sulle rive del lago di Varese per potersi godere le Finali e le premiazioni del Campionato del Mondo Under 23.


Enrico Pagano
Ufficio Stampa Canottieri Varese



  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.