Quattro biancorossi in gara ai Mondiali Under 23 a Varese


FIRENZE, 23 luglio 2014 - Ci siamo, dopo tanta fatica alle gare e in raduno, è giunto il momento dell’attività internazionale che conta per la Società Canottieri “Firenze”, che con quattro atleti si appresta a prendere parte ai Campionati Mondiali Under 23, che scattano quest’oggi sulle acque della Schiranna a Varese.
 
Di questi quattro, due sono al secondo appuntamento con la rassegna iridata di categoria: Beatrice Arcangiolini e Pietro Zileri. Beatrice lo scorso anno conquistò la medaglia di bronzo nel due senza femminile con la comasca Gaia Marzari, e quest’anno si ripresenta ai nastri di partenza nella stessa specialità e con la stessa compagna, con il chiaro obiettivo di ripetere, se non migliorare, l’exploit del 2013. Pietro, rientrato in Italia ai primi di giugno dopo l’esperienza universitaria americana a Seattle e subito campione d’Italia di categoria su quattro senza e otto, sarà al via nell’otto, dopo che nell’edizione 2013 sul quattro senza arrivò un amaro quarto posto. Con lui a caccia di una medaglia ci saranno Luca Lovisolo del Cerea, Guglielmo Carcano e Filippo Mondelli della Moltrasio, Matteo Borsini della Limite, Andrea Guanziroli della Lario ed i triestini Alessandro Mansutti, Nicholas Brezzi Villi e il timoniere Andrea Kiraz, tutti del Saturnia.
 
I due biancorossi debuttanti ai Mondiali Under 23 sono invece Jacopo Mancini e Lucrezia Fossi, entrambi classe 1995 e al primo anno nella categoria. Jacopo si cimenterà nel doppio con il napoletano Antonio Vicino (CRV Italia), mentre Lucrezia sarà al quarto carrello nel quattro senza femminile con Gaia Nencini dell’Arno Pisa, Silvia De Matteis del Tirrenia Todaro e Giorgia Bergamasco del CUS Bari. Gli equipaggi di Jacopo e Lucrezia sono a Varese per fare esperienza, anche se entrambi non sono nuovi all’esperienza iridata: Jacopo ha all’attivo tre Mondiali Junior con il picco della medaglia d’oro vinta nel 2013 sul quattro con (riserva nel 2011, quinto sul quattro con nel 2012); Lucrezia lo scorso anno ha gareggiato ai Mondiali Junior nell’otto femminile, vincendo la medaglia di bronzo.
 
A Varese poi il circolo del Ponte Vecchio tiferà, non senza nostalgia, per Stefano Oppo, entrato da pochissimi giorni nel gruppo sportivo della Forestale dopo tre anni trascorsi in biancorosso durante i quali ha vinto, oltre ad una caterva di titoli italiani, la bellezza di tre Mondiali (quattro senza Junior nel 2012, quattro senza Under 23 Pesi Leggeri nel 2013, otto PL assoluto sempre nel 2013) e due Europei (otto Junior 2011 e quattro senza Junior 2012). Sul bacino della Schiranna, il neo-Forestale Oppo è chiamato a difendere il titolo iridato conquistato nel 2013 sul quattro senza PL.
 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –



Nelle foto canottaggio.org i quattro atleti della "Firenze" in maglia azzurra per i Mondiali Under 23 di Varese.

 

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.