Cena dei Presidenti lombardi, c’è anche Matt Smith


VARESE, 21 luglio 2014 - Una serata di incontro con scambio di opinioni per rafforzare la crescita del canottaggio regionale ed italiano attraverso la squadra. Questo il quadro della “cena dei Presidenti lombardi” ospitata ieri sera al Ristorante Hotel Mariuccia di Varese nell’ambito di Casa Rowing Italia. La serata, iniziata con visita ed aperitivo a Casa Rowing Italia, area outdoor, il salotto del remo italiano durante il Mondiali Under23 di Varese, è proseguita a tavola con la cena ufficiale. Presenti molti Presidenti del remo regionale, pronti a festeggiare con il Presidente lombardo Giorgio Bianchi e il Nazionale Giuseppe Abbagnale, il vice Davide Tizzano e il Consigliere Luciano Magistri.

Giusto il tempo di mettersi a tavola, poi la prima sorpresa. Alla festa dei Presidenti arriva anche Matt Smith, Direttore Esecutivo della FISA, con un passato anche italiano grazie alla collaborazione con la Federazione al Centro di Preparazione Olimpica di Piediluco all’inizio della sua carriera. Durante la serata il Presidente Abbagnale ha rimarcato la sua soddisfazione, invitando tutta la famiglia remiera regionale a Casa Rowing Italia per trascorrere momenti ricreativi e di incontro durante il Mondiale.

Giorgio Bianchi è soddisfatto: “Varese è il salotto del canottaggio italiano. Un grande fiore all’occhiello che va preservato e valorizzato ancora di più. Voglio ringraziare tutti, la Federazione e il Comitato Organizzatore con tutti i suoi volontari. Ho seguito l’evoluzione organizzativa da vicino, sarà un mondiale che verrà ricordato a lungo”. A fine serata sono tanti i pareri raccolti. Il Presidente della Canottieri Baldesio di Cremona Francesco Sanfelici commenta: “Mi viene subito da dire grande organizzazione. Questa sera, arrivando alla Schiranna, ho visto Federazione e Comitato Organizzatore felici di averci presenti. A Casa Rowing Italia ci si sente veramente a casa. Sono certo che sarà una bella festa del canottaggio mondiale. Se il tempo ci assisterà vedremo un mondiale che da anni non si vedeva".

Anche Giovanni Marchettini, Presidente della Canottieri Corgeno e vero esperto in campo organizzativo, è positivo: "Varese oramai è una tappa fissa, gareggiare qui è un’occasione e un onore. Posso dire che vedo tutto preparato nel migliore dei modi, poi questa idea di Casa Rowing Italia rende ancora più accogliente il tutto. Questa sera abbiamo avuto anche una chicca, Matt Smith a cena è stato sicuramente un qualcosa di costruttivo". In chiusura di serata, insieme al brindisi, il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi ha donato ai presenti una cravatta federale creata ad hoc per l’evento mondiale.


Luca Broggini

 

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.