Mondiale Under 23, un evento possibile grazie anche alle aziende
 del territorio


http://www.canottaggio.org/2014_2news/foto/Varese%202014%20U23%20eolo%20Lock-up.jpgVARESE, 16 luglio 2014 - Si è svolto nella sala Tosi dell’Agenzia del Turismo della provincia di Varese lo Sponsor Event dedicato alle aziende partner dei Mondiali Under 23 di Canottaggio sul lago di Varese.
Una mattinata dedicata alle realtà economiche che hanno creduto e che hanno voluto sostenere questo importante evento sportivo che porta, ancora una volta, Varese e il suo territorio alla ribalta dei riflettori internazionali.

Il Presenting sponsor dei Mondiali 2014 Under 23 è EOLO, la rete per accedere a internet in modo veloce, indipendente e senza fili, creata nel 2007 da NGI S.p.A. Eolo è sponsor degli eventi internazionali di canottaggio a Varese fin dagli Europei del 2012.

Quattro sono i local sponsor: Elmec Solar, UBI Banca Popolare di Bergamo, MV Agusta (gradite conferme rispetto agli anni passati) e per la prima volta anche ASPEM Energia del gruppo a2a.

Ventuno sono, invece, gli official suppliers, che contribuiscono con sponsorizzazioni tecniche alla riuscita dell’evento. Il dato oggi eclatante è che su ventuno partner, nove sono delle conferme rispetto allo scorso anno e ben dodici sono nuovi sponsor: aziende che hanno messo a disposizione del Comitato Organizzatore i propri mezzi e il proprio know how contribuendo fortemente alla riuscita di questo grande evento internazionale che porterà, ancora una volta, ritorni importanti sul territorio della provincia di Varese in termini di visibilità ma anche in termini economici in particolare per il comparto del turismo.

Durante la mattinata un focus è stato dedicato al tema della sostenibilità e all’aggiornamento delle aziende sponsor. Il Comitato Organizzatore dei Campionati Internazionali di Canottaggio di Varese ha, infatti, concluso la procedura per certificare i prossimi Mondiali Under 23 secondo la norma internazionale ISO 20121 “Sistemi di gestione sostenibile degli eventi”. Un progetto molto ambizioso perché nel mondo del canottaggio internazionale nessuna competizione agonistica è mai stata certificata per la sostenibilità economica, sociale e ambientale. I referenti di ICIM -­ Ente di Certificazione leader di mercato -­ e di 6DVision Italia s.r.l. -­ società di consulenza strategica di direzione – hanno illustrato alle aziende sponsor dei Mondiali Under 23 che la sostenibilità è la modalità con cui un’impresa conduce le proprie attività per un ritorno economico nel rispetto dei principi sociali e della salvaguardia dell’ambiente. Certificarsi secondo la ISO 20121 permette di dimostrare che tutti gli aspetti finanziari, economici, sociali e ambientali sono stati tenuti in considerazione durante l’organizzazione di un determinato evento.

I Mondiali Under 23 di Canottaggio 2014 godono anche del patrocinio dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Lombardia, dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia, della Camera di Commercio di Varese e di EXPO Milano 2015.


Comitato Organizzatore dei Campionati Internazionali di Canottaggio 11-15
 

- Il Comunicato in PDF

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.