Lucerna, il due senza azzurro ai piedi del podio


LUCERNA, 13 luglio 2014 - Nelle finali di questa mattina, mancano ancora le finali che inizieranno alle 13, l’Italia arriva quarta con il due senza di Marco Di Costanzo (Fiamme Oro) e Matteo Castaldo (RYCC Savoia) al termine di una gara che li ha visti inseguire gli inafferrabili All Black Eric Murray, Hamish Bond che hanno dominato la finale mettendo tra loro e la Gran Bretagna seconda arrivata quasi dieci secondi di distacco. La barca azzurra non si è mai risparmiata e, sul finale, ha aumentato il ritmo di colpi rimanendo in contatto con la terza posizione che però non è riuscita a ricuperare.
 
Nella finale del quattro senza senior, vinta dalla Gran Bretagna, la barca azzurra di Matteo Lodo, Paolo Perino, Mario Paonessa e Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle) si è piazzata quinta al termine di una regata difficile e incerta che l’ha vista inseguire i battistrada per tutta la gara. L’elevato numero di colpi e i continui attacchi sferrati da Olanda, Canada e Germania, hanno reso vana anche la tattica degli azzurri che tentavano di risalire dalla quinta posizione iniziale. Sul traguardo alle spalle degli inglesi, primi, sono giunti l’Olanda, seconda, il Canada, terzo e la Germania quarta.


Sesto posto per il quattro senza pesi leggeri di Elia Luini (CC Aniene), Martino Goretti (Fiamme Oro), Stefano Oppo (SC Firenze) e Paolo Di Girolamo (Fiamme Gialle) che ai millecinquecento metri, con la Nuova Zelanda in testa, ha subito l’attacco dell'Australia e, dal quinto posto, ha chiuso la gara in sesta posizione. Un sesto posto che va stretto a questa formazione che ieri aveva meritatamente guadagnato l’accesso in finale lottando a denti stretti fino alla fine. Le altre due posizioni del podio sono andate rispettivamente a Danimarca, seconda, e Gran Bretagna, terza.

Il due senza pesi leggeri di Guido Gravina (RCC Cerea) e Alberto Di Seyssel (SC Armida), dopo aver condotto la prima parte di gara in testa, è stato risucchiato dagli avversari e, nonostante abbia continuato ad attaccare, sul finale si è dovuto arrendere chiudendo in sesta posizione. A vincere la Svizzera che, in rimonta, è riuscita a risalire dalla retrovie e superare Repubblica Ceca, seconda, e Gran Bretagna, terza.



RISULTATI

PESI LEGGERI UOMINI - DUE SENZA:1. Svizzera Simon Niepmann, Lucas Tramer Onfroy 6.41.58, 2. Repubblica Ceca Jiri Kopac, Jr Miroslav Vrastil 6.41.82, 3. Gran Bretagna Jonathan Clegg, Sam Scrimgeour 6.42.64, 4. Francia Clement Duret, Theophile 6.46.41, 5. Australia Darryn Purcell, Alister Foot  6.49.95, 6. Italia Guido Gravina (RCC Cerea), Alberto Di Seyssel (SC Armida) 6.53.52. QUATTRO SENZA: 1. Nuova Zelanda James Hunter, Peter Taylor, James Lassche 6.00.17, 2. Danimarca Kasper Winther, Jacob Larsen, Jacob Barsoe, Morten Jorgensen 6.02.89, 3. Gran Bretagna Peter Chambers, Mark Aldred, Richard Chambers, Chris Bartley 6.06.09, 4. Francia Augustin Mouterde, Thomas Baroukh, Franck Solforosi, Guillaume Raineau 6.07.88, 5. Australia Nicholas Silcox, Samuel Beltz, Blair Tunevitsch, Thomas Gibson 6.09.09, 6. Italia2 Elia Luini (CC Aniene), Martino Goretti (Fiamme Oro), Stefano Oppo (SC Firenze), Paolo Di Girolamo (Fiamme Gialle) 6.09.63

SENIOR UOMINI - DUE SENZA: 1. Nuova Zelanda Eric Murray, Hamish Bond 6.28.70, 2. Gran Bretagna1 James Foad, Matt Langridge 6.37.88, 3. Serbia1 Veselin Savic, Diusan Bogicevic  6.38.45, 4. Italia1 Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Matteo Castaldo (RYCC Savoia) 6.41.13, 5. Sud Africa1 Shaun Keeling, Vincent Breet 6.45.70, 6. Sud Africa2 David Hunt, Lawrence Brittain 6.54.69. QUATTRO SENZA: 1. Gran Bretagna Alex Gregory, Mohamed Sbihi, George Nash, Andrew Triggs Hodge 5.58.53, 2. Olanda Boaz Meylink, Mechiel Versluis, Olivier Siegelaar, Robert Luecken 6.00.41, 3. Canada Crothers, Gibson, Conlin Maccabe, Kai Langerfeld 6.01.91, 4. Germania Bjoern Birkner, Maximilian Munski, Toni Seifert, Kristof Wilke 6.03.08, 5. Italia Matteo Lodo, Paolo Perino, Mario Paonessa, Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle) 6.06.68, 6. Repubblica Ceca Jr Milan Dolecek, Jan Pilc, Jakub Podrazil, Matyas Klang 6.06.92

 

Foto & Video

Prossime Regate

  • Partinico - 15-16/06/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale
    RISULTATI GARE
    Equipaggi Regionali
    RISULTATI GARE
  • Genova - 15-16/06/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
    Equipaggi Regionali
    RISULTATI Domenica
  • Pavia - 15/06/2019
    Regata Universitaria in 8+ Pavia-Pisa Regata Universitaria in 2x CUS Lombardi (FUORI PROGRAMMA)
    ANNULLATA per cattive condizioni fiume
  • Napoli - 15/06/2019
    TROFEO CONI - Fase Regionale
  • Olbia - 16/06/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Brunazzo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.