Lucerna: Risultati e resoconti SEMIFINALI (mattina)


LUCERNA, 12 luglio 2014 -

SEMIFINALI

SINGOLO PESI LEGGERI DONNE – Prima semifinale – i primi tre in finale gli altri in finale B
: 1. Nuova Zelanda Julia Edward 7.58,82, 2. Germania2 Marie-Louise Draeger 8.03.63, 3. Grecia1 Aikaterini Nikolaidou 8.08.48, 4. Danimarca Christina Pultz 8.11.64, 5. Australia Maia Simmonds 8.17.44, 6. Grecia2 Amalia Tsiavou 8.17.49
Seconda semifinale – i primi tre in finale gli altri in finale B: sono le due barche olandesi a fare il ritmo della gara fin dalle prime battute con l’Italia e l’Austria a lottare per la terza posizione valida per l’accesso in finale. Italia e Austria proseguono punta a punta sino a metà gara, poi Stefanie Borzacchini allunga sulla generosa Giulia Pollini che però continua a lottare fino alla fine, senza risparmiarsi, per un posto in finale. Sul traguardo i primi due posti all’Olanda mentre il terzo posto, per 1"22, va all’Austria che nega così la finale all’Italia. Giulia Pollini in finale B. 1. Olanda1 Marie-Anne Frenken 7.56.36, 2. Olanda2 Nienke Van Hoogenhuijze 7.57.92, 3. Austria1 Stefanie Borzacchini 8.02.72, 4. Italia Giulia Pollini (CC Cernobbio) 8.03.94, 5. Sud Africa Kate Johnstone 8.11.21, 6. Giappone2 Atsumi Fukumoto 8.19.70

DUE SENZA PESI LEGGERI UOMINI – Prima semifinale – i primi tre in finale gli altri in finale B: 1. Svizzera Simon Niepmann, Lucas Tramer Onfroy 6.43.73, 2. Repubblica Ceca Jiri Kopac, Jr Miroslav Vrastil 6.48.03, 3. Francia Clement Duret, Theophile 6.48.07, 4. Turchia1 Ahmet Yumrukaya, Cem Yilmaz 6.53.95, 5. Bulgaria Zlatko Karaivanov, Vassil Vitanov 6.59.606. Giappone Masato Kobayashi, Kiyotaka Ito 7.01.58
Seconda semifinale – i primi tre in finale gli altri in finale B: sono Gran Bretagna e Italia a staccarsi all’unisono dai blocchi di partenza con gli inglesi con una punta davanti agli azzurri al passaggio dei 500 metri. A metà gara sono sempre i Sudditi di Sua Maestà a condurre tallonati però dalla barca azzurra che amministra il vantaggio sull’Australia, terza. A 1500 metri le posizioni non cambiano, ma nelle retrovie la Turchia attacca l’Australia e negli ultimi trecento metri, grazie all’aumento di colpi, gli Aussie superano l’Italia che chiude al terzo posto. Italia in finale. 1. Bretagna Jonathan Clegg, Sam Scrimgeour 6.51.63, 2. Australia Darryn Purcell, Alister Foot 6.53.73, 3. Italia Guido Gravina (RCC Cerea), Alberto Di Seyssel (SC Armida) 6.55.94, 4. Turchia2 Engin Ozkan, Huseyin Kandemir 6.58.34, 5. Polonia1 Patryk Pszczolkowski, Bartosz Pszczolkowski 7.06.50, 6. Grecia Georgios Konsolas, Nikolaos Afentoulis 7.11.32

 
 

Prossime Regate

  • VELENCE - 11-15/09/2019
    World Rowing Master Regatta
  • PROCIDA - 14-15/09/2019
    Coastal Rowing - Trofeo del Mare Regata delle Repubbliche
  • RAVENNA - 14-15/09/2019
    Campionato Italiano Universitario
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
    RISULTATI QUALIFICAZIONI Sabato
  • SANREMO - 14-15/09/2019
    XXXVIII Trofeo Aristide Vacchino - Regata lnternazionale Sprint Allievi e Cadetti
    Risultati e Classifiche
  • SAN MINIATO - 15/09/2019
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja deroga percorso mt. 1500 ANNULLATA
  • LOVERE - 15/09/2019
    Regata Regionale Sprint
    Risultati gare
  • MERGOZZO - 15/09/2019
    Regata Regionale Valida Montu e promozionale Allievi Cadetti Master ANNULLATA
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 15/09/2019
    Campionato Regionale
    RISULTATI GARE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.