L’ammiraglia bianco verde incontra l’australiano Drew Ginn


LUCERNA, 12 luglio 2014 - Un sabato indimenticabile per i nove junior lombardi convocati dal CTR Giambattista Dalla Porta alla Junior City Eight di Lucerna. Gli atleti, quasi tutti alla loro prima esperienza internazionale, hanno avuto la possibilità di respirare il profumo del canottaggio mondiale condividendo spazi e lago con i massimi campioni del remo impegnati alla Coppa del Mondo. Tanti avvistamenti, foto scattate con timidezza, fino ad arrivare al grande incontro di giornata, quello con l’australiano Drew Ginn. Ragazzi senza parole, con Ginn che stringe le mani chiedendo come va. Un immagine bellissima, prima della foto e del racconto della sua storia.

Ginn, classe 1974, canottiere d’oro e amante della bici, è entrato fin da giovanissimo nel libro della storia remiera vincendo, a ventuno anni, la sua prima medaglia d’oro olimpica in quattro senza a bordo dello storico “Oarsome Foursome”. Per lui però quella fu solo la prima, poi due ori in due senza ad Atene 2004 e Pechino 2008. Nel 2012, a Londra, il ritorno in quattro senza con l’argento. A livello mondiale cinque titoli, un argento e due bronzi.

Il suo curriculum strega i giovani lombardi, la sua tenacia poi li carica a mille. Bastano poche parole per fargli raccontare dei suoi problemi alla schiena, quelli che gli hanno impedito di partecipare alle Olimpiadi di casa, Sydney 2000. Mai mollare, rincorrere l’obiettivo cercando la migliore strada possibile. Molti canottieri spesso abbandonano il canottaggio per problemi alla schiena, lui dopo l’operazione del 2000 si è inventato nuove strategie d’allenamento. Strategie vincenti visto che gli hanno portato altre tre medaglie olimpiche.

Prima di correre verso la riva per seguire la regata dell’otto femminile parla dell’allenamento come piacere di farlo. Oggi Ginn, oltre a seguire le squadre nazionali, è il nuovo capo del remo australiano. In pausa pranzo però, sole o pioggia, salta a bordo della sua bicicletta e pedala per ore, sempre per il piacere di farlo.


Luca Broggini
CR FIC Lombardia

  

Prossime Regate

  • VELENCE - 11-15/09/2019
    World Rowing Master Regatta
  • PROCIDA - 14-15/09/2019
    Coastal Rowing - Trofeo del Mare Regata delle Repubbliche
  • RAVENNA - 14-15/09/2019
    Campionato Italiano Universitario
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
    RISULTATI QUALIFICAZIONI Sabato
  • SANREMO - 14-15/09/2019
    XXXVIII Trofeo Aristide Vacchino - Regata lnternazionale Sprint Allievi e Cadetti
    Risultati e Classifiche
  • SAN MINIATO - 15/09/2019
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja deroga percorso mt. 1500 ANNULLATA
  • LOVERE - 15/09/2019
    Regata Regionale Sprint
    Risultati gare
  • MERGOZZO - 15/09/2019
    Regata Regionale Valida Montu e promozionale Allievi Cadetti Master ANNULLATA
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 15/09/2019
    Campionato Regionale
    RISULTATI GARE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.