25° Festival dei Giovani, l’Italia remiera a Corgeno nel week end


MILANO, 01 luglio 2014 - Corgeno di Vergiate ritorna, a due anni di distanza, centro del canottaggio italiano con la massima manifestazione del canottaggio giovanile: la 25esima edizione del Festival dei Giovani programmato, da venerdì 4 a domenica 6 luglio, sulle acque di Comabbio. L’evento vedrà ai blocchi di partenza più di 1400 atleti, di età compresa tra i 10 e i 14 anni, in rappresentanza di oltre 120 club nazionali. Per Corgeno non è certo una novità, ma un ritorno dopo i successi organizzativi del 2008 e 2012. Il Festival vedrà le giovani promesse del remo nazionale misurarsi in gare programmate sulla distanza di 1000 e 1500 metri. Saranno oltre trenta le ore di sfide nelle acque del lago di Comabbio, che saranno riprese e trasmesse, assieme alle premiazioni ed alle interviste ai protagonisti, anche in diretta streaming sul sito federale, su CanottaggioVideo, sul canale Youtube della federazione, su FaceBook e su Twitter.

Lo staff della Canottieri Corgeno, capitanato dal Presidente Giovanni Marchettini, lavora per l'organizzazione dell'evento ormai da un anno con 200 volontari all’opera, suddivisi in turni e aree di competenza, per regalare al canottaggio nazionale un evento indimenticabile. L’edizione 2014 sarà una vera festa del remo giovanile, si festeggia infatti il venticinquesimo anniversario di fondazione dell’evento nazionale. Atteso, per questo motivo, anche il Presidente Onorario della Federazione Italiana Canottaggio Gianantonio Romanini, oggi “giovane” 87enne che è stato l’ideatore del Festival dei Giovani. Spettacolare sarà la cerimonia d’apertura, prevista venerdì pomeriggio alle 14 e caratterizzata dalla lettura della promessa dell'atleta, dall'accensione del tripode e la dichiarazione d’apertura, come alle Olimpiadi. Ci saranno anche divertenti incursioni di gruppi locali, e tante piccole sorprese riservate ai presenti.

Il programma della manifestazione prevede l’accreditamento per le società giovedì pomeriggio. Le regate inizieranno venerdì mattina e termineranno domenica nel primo pomeriggio. Il momento clou dell’evento sarà proprio domenica pomeriggio quando avranno luogo i confronti tra le rappresentative regionali nella specialità del quattro di coppia (Cadette e Cadetti) e dell’otto: con la divisa della propria regione, in rappresentanza di Comitati e Delegazioni Regionali, gli atleti si affronteranno sulla distanza di 1500 metri per contendersi la leadership regionale. La manifestazione si chiuderà con la premiazione finale, riservata alla classifica societaria. La società da battere sarà la Canottieri Varese, vincitrice delle ultime due edizioni (2012 Corgeno e 2013 Ravenna). Non perdetevi, quindi, tre giornate di festa ai remi, con sorprese e celebrazioni, per concludere la stagione agonistica giovanile 2014.

 

Luca Broggini

  

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.