Ancora tre giorni e, al via del Giudice Arbitro, si scateneranno
 i giovani del Festival 2014


ROMA, 01 luglio 2014 - Tre giorni ancora e da venerdì 4 a domenica 6 luglio Corgeno, con il lago di Comabbio, sarà al "centro del mondo", quello del canottaggio giovanile italiano. i pronostici dicono che i partecipanti sono in aumento, noi aspettiamo la chiusura delle iscrizioni per verificare se i pronostici iniziali sono stati rispettati. Le certezze stanno nella Cerimonia d'Apertura che, quest'anno, si aprirà alla presenza dell'Assessore allo Sport della Regione Lombardia, il pluricampione olimpico della canoa Antonio Rossi, e del Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, il pluricampione olimpico Giuseppe Abbagnale. E poi ancora alcuni atleti della nazionale italiana e canadese che vogliono dimostrare con la loro presenza l'attaccamento al territorio del varesotto e al Festival dei Giovani edizione numero 25. Sempre alla Cerimonia di apertura, che avverrà alle 14 di venerdì 4 luglio, saranno presenti alcuni atleti del Para-Rowing per testimoniare ai giovani che lo sport in genere, e il canottaggio in particolare, non ha né confini e né barriere e di fatto è per tutti. Aumento, in quantità e qualità, anche dei premi in palio alle Società sia per quelli che sono assegnati in base alla classifica e sia per quelli che saranno assegnati a sorteggio, tra quest'ultimi spicca la presenza di un remoergometro.

Per tutti i partecipanti, compreso allenatori e giudici arbitri, vi sarà una una t-shirt ricordo colorata (tre colori, bianche rosse e verdi) e con logo del Festival stampato davanti che, indossate durante la Cerimonia d'Apertura, faranno diventare il corteo una "macchia colorata col tricolore". Insomma una tre giorni di gare durante la quale, attraverso queste maglie, dovrà passare il massaggio di attaccamento alla Bandiera italiana e di senso di appartenenza alla community remiera. Tra l'altro il logo del Festival, l'Ippocampo, o cavalluccio marino, realizzato da Rambaldi, creatore di ET, è stato leggermente modernizzato da un'atleta dell'Idrsccalo Club, Elena Scala, studentessa del penultimo anno del liceo ITSOS Albe Steiner di Milano (un istituto nato nel 1974 come Istituto Tecnico Sperimentale a Ordinamento Speciale, che oggi rappresenta un’esperienza di formazione tecnico professionale storica a Milano nell'ambito della comunicazione audiovisiva e multimediale). Un'idea giovane, fatta e realizzata per i giovani. Infine ancora sorprese a non finire per tutti i protagonisti dell'evento che, quest'anno, sarà ancora più social poiché oltre ad essere seguito da canottaggio.org, sarà possibile seguirlo attraverso CanottaggioVideo, il canale Youtube federale, la pagina Facebook della Federazione Italiana Canottaggio e su Twitter. Buon Festival a tutti!


Nelle foto: il manifesto del Festival dei Giovani 2014; da sinistra: il Consigliere federale Luciano Magistri, il Sindaco di Vergiate, Maurizio Leorato; il Delegato provinciale CONI Varese, Stefano Ferrario; Paola Della Chiesa, Direttore dell’Agenzia del Turismo della Provincia di Varese; Giovanni Marchettini, Presidente della Canottieri Corgeno, alla presentazione dell'edizione 2014; due immagini dell'edizione 2013 del Festival dei Giovani.

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.