Aiguebelette: Risultati e resoconti dei RECUPERI


AIGUEBELETTE, 20 giugno 2014 -

SINGOLO AS MASCHILE
primo recupero (i primi due in finale gli altri in finale B): 1. Bielorussia (Dzmitry Ryshkevich) 5:23.98, 2. Germania (Johannes Schmidt) 5:28.01, 3. Brasile (Luciano Luna De Oliveira) 5:30.29, 4. Polonia1 (Leszek Niewiarowski) 5:54.47, 5. Ungheria (Szabolcs Nemeth) 6:24.52
secondo recupero (i primi due in finale gli altri in finale B): Voleva la finale Fabrizio e non ha sbagliato nulla. Partenza veloce e subito in avanti di mezza barca, ai primi trecento metri ha messo una barca tra lui e l'inseguitore Alexander Van Holk (Olanda) che ha iniziato ad attaccare per contenere il ritorno dell'Estonia che voleva entrare nelle prime due posizioni valide per l'accesso alla finale. Dopo la metà gara è stato un assolo di Fabrizio Caselli che ha letteralmente dominato il suo recupero chiedendo con un vantaggio di 25 secondi. Per lui finalissima domani alle ore 17.52.
1. Italia (Fabrizio Caselli-SC Firenze) 5:18.64, 2. Olanda (Alexander Van Holk) 5:43.21, 3. Estonia (Tonis Vihmand) 5:54.09, 4. Irlanda (Thomas Kelly) 6:06.18, 5. Polonia2 (Jerzy Kulik) 6:22.36

SINGOLO AS FEMMINILE
primo recupero (i primi due in finale gli altri in finale B): 1. Gran Bretagna (Rachel Morris) 6:00.32, 2. Ucraina (Alla Lysenko) 6:06.37, 3. Svizzera (Ursula Schwaller) 6:17.47, 4. Polonia (Paulina Szmajda) 7:04.03, 5. Ungheria (Monika Lengyel) 7:34.98
secondo recupero (i primi due in finale gli altri in finale B): Nulla da fare per l'azzurra Eleonora De Paolis, che ha cercato nelle prime battute di rimanere attaccata alle prime due posizioni valide per l'accesso alla finalissima di domani pomeriggio, ma poi ha dovuto cedere alla maggiore forza ed esperienza delle avversarie. Vittoria per la brasiliana Santos, bronzo a Chungju 2013 e secondo posto per l'israeliana Samuel. Eleonora De Paolis chiude il recupero al terzo posto. Italia in Finale B.
1. Brasile (Claudia Santos) 6:06.73, 2. Israele (Moran Samuel) 6:10.64, 3. Italia (Eleonora De Paolis-CC Napoli) 6:40.87, 4. Olanda (Adriana Quirijns) 6:59.61.


LEGENDA PARA-ROWING
LTA (LEGS–TRUNK–ARMS): l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.
 

AS (ARMS-SHOULDERS): l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco.


 
  

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.