Il quattro con LTA vicecampione del mondo in gara ad Aiguebelette


ROMA, 18 giugno 2014 - Il quattro con LTA azzurro che ha vinto lo scorso anno la medaglia d'argento al mondiale coreano di Chungju, con solo l'assenza della campionessa paralimpica Paola Protopapa, momentaneamente ferma, si presenta nella fine settimana alla Regata Internazionale Para-Rowing di Aiguebelette (Francia), dove si svolgerà anche la seconda prova di Coppa del Mondo, con la formazione che vede capovoga Omar Airolo (C Gavirate) insieme a Tommaso Schettino (CC Aniene), Valentina Grassi  (CC Roma - che sostituisce la Protopapa) e Lucilla Aglioti (CC Aniene), mentre saldamente al timone il mitico Peppiniello Di Capua (CN Stabia), storico timoniere dei Fratelli Abbagnale. Sarà questa l'ultima prova internazionale per la Nazionale Para-Rowing prima della partecipazione ai Mondiali di categoria in programma ad Amsterdam (Olanda) dal 24 al 31 agosto prossimi. Gli azzurri in Francia dovranno affrontare "clienti" di tutto rispetto come l'equipaggio della Gran Bretagna campione paralimpica e mondiale in carica, e l'Ucraina, bronzo a Londra 2012. In gara ad Aiguebelette anche i due singolisti AS Fabrizio Caselli (SC Firenze), finalista al mondiale coreano, e la new entry azzurra Eleonora Depaolis (CC Napoli). Il programma delle gare prevede domani pomeriggio, giovedì 19 giugno, la disputa delle batterie del singolo AS femminile (dalle 18.30) e maschile (dalle 18.44), mentre alle 19.19 si disputerà la regata per l'assegnazione delle acque del quattro con LTA misto. Venerdì 20 giugno, a partire dalle 18.40, i recuperi dei singoli; sabato 21 giugno, con inizio alle 17.00, le finali B quindi, dalle 17.24, le finalissime con l'assegnazione delle medaglie.


Nella foto: la squadra azzurra Para-Rowing ad Aiguebelette


LEGENDA PARA-ROWING
LTA (LEGS–TRUNK–ARMS): l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.
 
AS (ARMS-SHOULDERS): l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco.

 

 

Prossime Regate

  • SANREMO - 26/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata su 6km. ANNULLATA
  • CANDIA CANAVESE - 26/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida d'Aloja ANNULLATA E VIENE RECUPERATA il 27/09/2020
  • NARO - 26/09/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.