Under 23 in grande spolvero per un campionato con vista mondiali
 di categoria


SABAUDIA, 15 giugno 2014 - Regate molto combattute nella categoria degli Under 23 dove, in molte occasioni, le gare si sono decise solo nelle ultime palate. È la Gavirate la società che conclude con il maggior numero di vittorie, tre, davanti a Firenze, Lario, Sisport Fiat e Stabia che chiudono con due successi a testa. I rossoblu del Presidente Giancarlo Pomati dettano legge in campo femminile vincendo il titolo tricolore nell'otto (Arianna Bini, Ilaria Broggini, Veronica Calabrese, Denise Cavazzin, Beatrice Pasotti, Silvia Torsellini, Giada Bollini, Elena Botti, Margot Barbieri-timoniere), nel due senza (Ilaria Broggini, Veronica Calabrese) e nel quattro di coppia Pesi Leggeri (Giada Bollini, Elena Botti, Denise Cavazzin, Federica Cesarini). Firenze e Stabia confermano la propria forza nella punta maschile: i toscani sono primi nell'otto (Neri Muccini, Leonardo Pietra Caprina, Pietro Zileri dal Verme, Lapo Corenich, Jacopo Mancini, Dario Favilli, Alberto Dini, Stefano Oppo, Niccolò Mancusi Lorri-timoniere) dopo una strenua lotta con le Fiamme Gialle che, nonostante hanno tentato di rimontare dopo aver condotto per oltre mezza gara, si sono dovute arrendere a causa di un embardee a settecento metri dall’arrivo, e nel quattro senza (Neri Muccini, Leonardo Pietra Caprina, Pietro Zileri Dal Verme, Stefano Oppo) su una combattiva Lario.

Lo Stabia si aggiudica, invece, con buon margine il due con (Vincenzo Abbagnale, Giovanni Abagnale, Enrico D’Aniello- timoniere) ed il quattro con (Vincenzo Abbagnale, Giovanni Abagnale, Antonio Esposito, Pasquale Elefante, Enrico D’Aniello-timoniere). Canottieri Lario sugli scudi con l'equipaggio di Giada Bettio, Gaia Marzari, Arianna Noseda, Nicole Sala che si impone nel quattro senza e nel quattro di coppia femminile. Doppietta anche per la Sisport Fiat, trascinata da Edoardo Margheri e Michele Quaranta che, dopo aver avuto ragione del Saturnia nel quattro di coppia Pesi Leggeri insieme ai compagni Francesco Pegoraro e Jacopo Pròtano, concedono il bis nel doppio Pesi Leggeri staccando di oltre due secondi i romani del Tirrenia Todaro. Brillante affermazione nel Singolo Pesi Leggeri maschile per Alberto Di Seyssel (Armida), bravo ad allungare sugli avversari, sin da metà percorso, per poi mantenere il vantaggio sino al traguardo. Il quattro di coppia maschile parla napoletano con il Savoia (Ivan Capuano, Cristian Tuli, Stefano Graziuso, Fabio Santillo) che stacca di un'imbarcazione l'armo della Lario. Dopo il secondo posto nel quattro di coppia pesi leggeri, arriva la gioia del titolo tricolore per Piero Sfiligoi, Nicolo' Forcellini, Andrea Ferrari, Paolo Ghidini (CC Saturnia) che trionfano nel quattro senza pesi leggeri.

Dopo un inizio in salita, un'irresistibile seconda parte di gara consente a Michele Manzoli (Baldesio) di sopravanzare al fotofinish un indomito Tiziano Evangelisti (Civitavecchia) costretto alla resa per soli 56 centesimi. Gioisce la Sicilia nel due senza Pesi Leggeri per merito di Giacomo Gaggiotti, Giovanni Ficarra (CC Peloro), che mettono in ghiaccio il successo grazie ad una partenza brillante. Lottano per tutti i duemila metri le imbarcazioni di SC Cerea (Luca Lovisolo, Guido Gravina) e SC Elpis (Davide Mumolo, Cesare Gabbia), ma alla fine sono i piemontesi a spuntarla sui biancazzurri per poco più di un secondo e mezzo. Alla Canottieri Bissolati, invece, il titolo nel doppio femminile pesi leggeri grazie a Francesca Fava e Valentina Rodini che si sono imposte sulla SC Palermo delle sorelle Giorgia e Serena Lo Bue, seconde sulla canottieri Sebino (Silvia Agliardi, Daniela Chiarelli) che si è contentata della terza piazza d’onore. Nel doppio under 23, invece, a vincere sono state Veronica Paccagnella e Selene Gigliobianco (SC Elpis), davanti a un’agguerrita CC Aniene (Ludovica Serafini, Lavinia Martini), guardate dal ponte dal loro Presidente Malagò. Terza posizione per la SC Viareggio che ha fatto scendere in acqua Arianna Mazzoni e Emma Torre.

Nel due senza under 23 maschile la coppia favorita, l'equipaggio delle Fiamme Gialle, non ha lasciato molto spazio agli avversari anche se a tentare un timido inseguimento è stato l'equipaggio della Canottieri Lario. Il titolo di Campioni d'Italia va, quindi, ai gialloverdi Matteo Lodo e Giuseppe Vicino, argento per la SC Lario di Fabio Vigliarolo e Andrea Guanziroli e bronzo al CC Saturnia di Nicholas Brezzi Villi e Alessandro Mansutti. Andando avanti parliamo del titolo in palio nel doppio under 23 uomini che è stato dal Cerea, di Luca Lovisolo e Guido Gravina, seguito, sul podio dall'Elpis (Davide Mumolo, Cesare Gabbia). Terza piazza per il RYC Savoia di Cristian Tuli e Ivan Capuano. Il titolo nel singolo under 23 femminile è stato vinto da Sara Magnaghi (SC Moltrasio) che si imposta sui Lavoratori Terni che ha affidato le sue sorti a Cecilia Bellati, seconda al termine di una gara toratissima sulla SC Elpis di Veronica Paccagnella.

Nel singolo pesi leggeri donne da registrare una finale ricca di nomi importanti del canottaggio azzurro femminile come le azzurre Federica Cesarini (C Gavirate), Bianca Laura Pelloni (SC Speranza Pra'), Paola Piazzolla (LNI Barletta), Greta Masserano (CUS Torino) e Federica Pala (CLT Terni) che si sono contese, a suon di palate, le tre piazze d’onore. Un sostanziale equilibrio ha caratterizzato la gara fino ai 500 metri, quando è stata Bianca Laura Pelloni ad alzare il ritmo e a prendere la distanza dalle dirette inseguitrici, Federica Cesarini prima e Paola Piazzolla poi che, nell’ordine, hanno tagliato il traguardo: Campionessa d’Italia SC Speranza Pra’ (Laura Bianca Pelloni), argento C Gavirate (Federica Cesarini) e bronzo LNI Barletta (Paola Piazzolla).


RISULTATI UNDER 23 MASCHILI

Otto Under 23
1. SC Firenze (Neri Muccini, Leonardo Pietra Caprina, Pietro Zileri dal Verme, Lapo Corenich, Jacopo Mancini, Dario Favilli, Alberto Dini, Stefano Oppo, Niccolò Mancusi Lorri-timoniere) 5.37.72, 2. Fiamme Gialle (Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Paolo Di Girolamo, Alessandro Laino, Fabio Possamai, Simone Morellato, Fabio Marchesini, Emanuele Tranquilli, Luca Di Rezza-timoniere) 5.43.36, 3. C.Gavirate (Jacopo Arioli, Federico Sterzi, Giacomo Broglio, Simone Corazza, Marco Lami, Christian Biolcati, Matteo Sturaro, Massimo Schwartz, Niccolò Fanchi-timoniere) 5.46.05

Quattro di coppia Under 23 Pesi Leggeri 1. Sisport Fiat (Edoardo Margheri, Michele Quaranta, Francesco Pegoraro, Jacopo Pròtano) 5.50.24, 2. CC Saturnia (Paolo Ghidini, Andrea Ferrari, Nicolò Forcellini, Piero Sfiligoi) 5.53.28, 3. Cus Pavia (Stefano Ciccarelli, Simone Molteni, Edoardo Buoli, Adriano Maascarino) 6.01.80

Quattro di coppia Under 23: 1. RYC Savoia (Ivan Capuano, Cristian Tuli, Stefano Graziuso, Fabio Santillo) 5.52.75, 2. SC Lario (Riccardo Coan, Gabriele Cosenza, Mattia Pizzetti, Umberto Sala) 5.54.11, 3. SC Elpis (Davide Mumolo , Cesare Gabbia, Federico Garibaldi, Francesco Garibaldi) 5.55.69. Quattro senza Under 23: 1. CC Saturnia (Piero Sfiligoi, Nicolo' Forcellini, Andrea Ferrari, Paolo Ghidini) 06.07.63, 2. CC Tirrenia Todaro (Leone Maria Barbaro, Giorgio Dal Pra', Marco D'Elia, Leonard Buschmann) 06.10.48, 3. Marina Militare Sabaudia (Matteo Fontanella, Alessandro Mazzali, Ivan Bianchi, Daniele Francesco Lepore) 06.14.00. Quattro senza Under 23: 1. SC Firenze (Neri Muccini, Leonardo Pietra Caprina, Pietro Zileri Dal Verme, Stefano Oppo) 5.59.31, 2. SC Lario (Davide Gerosa, Lorenzo Gerosa, Andrea Guanziroli, Fabio Vigliarolo) 6.01.53, 3. SC Limite (Matteo Borsini, Matteo Borghi, Tommaso Borsini, Sasha Puccioni) 6.02.59.Due con Under 23: 1. CN Stabia (Vincenzo Abbagnale, Giovanni Abagnale, Enrico D’Aniello- timoniere) 6.55.70, 2. CRV Italia (Antonio Vicino, Massimiliano Rocchi, Giovanni Razzano-timoniere) 7.01.94, 3. CC Saturnia (Nicholas Brezzi Villi, Alessandro Mansutti, Andrea Kiraz-timoniere) 7.02.45. Singolo Under 23 Pesi Leggeri: occhi puntati su questa sfida dal momento che sono molti i possibili contendenti per il titolo italiano: Alberto Di Seyssel (Armida), Matteo Mulas (Terni CLT), Francesco Pegoraro (Sisport Fiat) e Paolo di Girolamo (Fiamme Gialle). In gara Di Seyssel riesce a prendere un discreto vantaggio sin da metà del percorso e a mantenerlo. Dietro di lui c'è un bel duello per il secondo posto tra Francesco Pegoraro (Sisport Fiat) e Giuseppe Marasciulo (Monopoli 2005). Alla fine chiude con l'argento al collo Pegoraro. A sorpresa restano fuori dal podio sia Matteo Mulas (CLT Terni) che Paolo Di Girolamo (Fiamme Gialle). 1. SC Armida (Alberto Di Seyssel) 6.54.68, 2. Sisport Fiat (Francesco Pegoraro) 6.58.80, 3. Monopoli 2005 (Giuseppe Marasciullo) 6.59.35.

Singolo Under 23: Crippa (Lecco) e Pietro Cattane (Tritium). Alla fine è Crippa a chiudere sul podio. 1. SC Baldesio (Michele Manzoli) 6.51.42, 2. C Civitavecchia (Tiziano Evangelisti) 6.51.98, 3. SC Lecco (Andrea Crippa) 6.59.09. Due Senza Under 23: 1. Fiamme Gialle (Matteo Lodo, Giuseppe Vicino) 6.26.08, 2. SC Lario (Fabio Vigliarolo, Andrea Guanziroli) 6.36.05, 3. CC Saturnia (Nicholas Brezzi Villi, Alessandro Mansutti) 6.39.00. Doppio Under 23 Pesi Leggeri: 1. Sisport Fiat (Edoardo Margheri, Michele Quaranta) 6.23.56, 2. Tirrenia Todaro (Leone Maria Barbaro, Giorgio Dal Pra’) 6.25.72, 3. CLT Terni (Andrea Bolognini, Michele Mazzarini) 6.26.79 

Doppio Under 23: 1. SC Cerea (Luca Lovisolo, Guido Gravina) 6.19.07, 2. SC Elpis (Davide Mumolo, Cesare Gabbia) 6.20.71, 3. RYC Savoia (Cristian Tuli, Ivan Capuano) 6.31.87. Quattro con Under 23: CN Stabia (Vincenzo Abbagnale, Giovanni Abagnale, Antonio Esposito, Pasquale Elefante, Enrico D’Aniello-timoniere) 6.13.27, 2. SC Elpis (Giorgio Casaccia Gibelli, Federico Garibaldi, Francesco Garibaldi, Alberto Tanghetti, Giacomo Bottaro-timoniere) 6.16.32, 3. SC Moltrasio (Guglielmo Carcano, Simone Tettamanti, Filippo Mondelli, Alessandro Piffaretti, Giorgio Crippa-timoniere) 6.16.48.


RISULTATI UNDER 23 FEMMINILI

Due senza Under 23
: 1. C Gavirate (Ilaria Broggini, Veronica Calabrese) 7.20.90, 2. SC Firenze (Beatrice Arcangiolini, Lucrezia Fossi) 7.24.02, 3. Tirrenia Todaro (Silvia De Matteis, Ilaria Transi) 7.29.51. Quattro di coppia Under 23: 1. SC Lario (Gaia Marzari, Giada Bettio, Arianna Noseda, Nicole Sala) 6.37.40, 2. SC Padova (Stefania Gobbi, Elisa Luisetto, Elena Boaretto, Federica Molinaro) 6.44.38, 3. CLT Terni (Cecilia Bellati, Martina Di Giuli, Rachele Fontani, Federica Pala) 6.48.78 

Quattro di coppia Under 23 Pesi Leggeri: 1. C Gavirate (Giada Bollini, Elena Botti, Denise Cavazzin, Federica Cesarini) 6.59.02.Doppio Under 23 PL: 1. SC Bissolati (Francesca Fava, Valentina Rodini) 7.08.87, 2. SC Palermo (Giorgia Lo Bue, Serena Lo Bue) 7.18.86, 3. SC Sebino (Silvia Agliardi, Daniela Chiarelli) 7.36.68.Doppio Under 23: 1. SC Elpis (Veronica Paccagnella, Selene Gigliobianco) 7.08.46, 2. CC Aniene (Ludovica Serafini, Lavinia Martini) 7.10.55, 3. SC Viareggio (Arianna Mazzoni, Emma Torre) 7.15.12.Due senza Under 23 Pesi Leggeri: 1. CC Peloro (Giacomo Gaggiotti, Giovanni Ficarra) 6.40.03, 2. SC Cerea (Emanuele Giacosa, Pietro Cappelli) 6.44.10, 3. CN Posillipo (Giuseppe Di Mare, Rosario Aita) 6.47.17. Quattro senza Under 23: 1. SC Lario (Giada Bettio, Gaia Marzari, Arianna Noseda, Nicole Sala) 6.47.13, 2. SC Arno (Gaia Nencini, Silvia Terrazzi, Chiara Cianelli, Martina Dori) 6.50.26, 3. GS Cavallini (Allegra Francalacci, Sandra Celoni, Marta Sorrentino, Asia Manfredi) 6.55.13. Singolo Under 23 Pesi Leggeri: poi. Queste stesse posizioni sono quelle che poi andranno a tagliare il traguardo. 1. SC Speranza Pra’ (Laura Bianca Pelloni) 7.46.27, 2. C Gavirate (Federica Cesarini) 7.50.29, 3. LNI Barletta (Paola Piazzolla) 7.55.90. Singolo Under 23: 1. SC Moltrasio (Sara Magnaghi) 7.36.00, 2. CLT Terni (Cecilia Bellati) 7.46.80, 3. SC Elpis (Veronica Paccagnella) 7.50.08. Otto Under 23: 1. C Gavirate (Arianna Bini, Ilaria Broggini, Veronica Calabrese, Denise Cavazzin, Beatrice Pasotti, Silvia Torsellini, Giada Bollini, Elena Botti, Margot Barbieri-timoniere) 6.42.75, 2. CC Saturnia (Lucia Di Lorenzo, Giorgia Lonzar, Giorgia Maltese, Rebecca Zolli, Elena Waiglein, Michela Depetris, Alessia Ruggiu, Silvia Verrone, Alice Goia-timoniere) 6.47.04, SC Elpis (Alerssandra Apone, Arianna Costadura, Maddalena Cantamessa, Ludovica D’Epitaffio, Giulia Dioguardi, Sara Galli, Selene Marghero, Camilla Travi, Sofia Tanghetti-timoniere) 7.10.84.

 

Prossime Regate

  • CORGENO - 19-20/09/2020
    Meeting Nazionale Allievi e Cadetti
    PROGRAMMA Sabato
    PROGRAMMA Domenica
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
  • SABAUDIA - 19-20/09/2020
    Meeting Nazionale Allievi e Cadetti
    PROGRAMMA FINALI Sabato
    PROGRAMMA FINALI Domenica
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.