Gavirate: Para-Rowing, Master, Allievi e Cadetti... è record


GAVIRATE, 19 maggio 2014 - Definirli “fantastici” sarebbe riduttivo... forse “fantasticamente straordinari” è il termine che più si addice ai quattro giorni di gare internazionali organizzati dalla Canottieri Gavirate che si sono svolti dal 15 al 18 Maggio 2014.
Infatti sulle acque internazionali dello splendido lago di Varese si sono svolti contemporaneamente 4 eventi remieri che hanno fatto approdare sulle rive gaviratesi ben 1650 atleti gara.
Un'edizione da record infatti, per la prima volta in Italia, si è svolta la terza edizione del Campionato Mondiale Indoor INAS, evento di livello mondiale dedicato agli atleti con disabilità intellettiva.
Giovedì quindi, dopo la sfilata delle nazioni in occasione della Cerimonia di Inaugurazione, sono state disputate le gare a bordo dei remoergometri, sulla distanza di 1000 metri al mattino e sui 500 metri nel pomeriggio.
Musica, applausi e le urla della tifoseria hanno accompagnato questa competizione che si è svolta nella tensostruttura della Pro Loco di Gavirate. Alla manifestazione hanno partecipato oltre un centinaio di ragazzi delle scuole che hanno scaldato l'atmosfera con il loro tifo. Presenti anche diverse autorità, tra cui ricordiamo il Presidente dell'INAS , Amaury Russo; l'Assessore allo Sport di Regione Lombardia, Dott. Antonio Rossi; il Direttore dell'Agenzia del Turismo della provincia di Varese, la Dott.ssa Paola Della Chiesa; l'Assessore allo Sport del Comune di Gavirate, Nicola Tardugno ed il consigliere federale, Luciano Magistri; il Presidente del Comitato Regionale Lombardia (CIP), Pierangelo Santelli e Linda Casalini, FIS-DIR.

Grande soddisfazione per la Canottieri Gavirate, anche grazie a Elisabetta Tieghi, che con con indosso la maglia azzurra, dopo una partenza a tutto gas ed un passo serrato è riuscita a tagliare il traguardo al terzo posto.

Per quanto riguarda la gara internazionale para-rowing e master si può dire che con questa edizione si è avuta una ulteriore conferma: Gavirate è effettivamente il centro di riferimento per tutte le nazionali straniere impegnate nel movimento Para-Rowing: infatti quest'anno hanno partecipato ben 18 nazioni, che hanno gareggiato con 67 imbarcazioni delle varie categorie previste dal regolamento.

Airolo Omar, atleta e rappresentante degli atleti del club rossoblù, ha tagliato il traguardo in seconda posizione nella categoria del 4 con LTA nella giornata di sabato, mentre nella giornata di domenica si è classificato in prima posizione.
Menichelli Serena, Elisabetta Tieghi, Francesco Borsani e Margot Barbieri sono stati motivo di orgoglio, in quanto hanno conquistato la medaglia di bronzo nelle gare del quattro con LTA ID.

La canottieri Gavirate si è distinta anche nella categoria Master, infatti sono state ben 14 le medaglie conquistate dagli atleti “over 27”.
Medaglia di bronzo per il singolo master maschile (Paolo Aliverti), Paolo Pollicini nel singolo master maschile, Roberta Scaltritti (singolo master femminile), Mattia Minenza e Fabio Sarti (doppio master maschile), Daniele Lama e Ioannis Kannellopoulos (doppio master maschile).
Medaglia d'argento per Giovanni Calabrese e Paolo Pollicini (quattro di coppia master maschile); Luciano Baldasso, Valerio Franzetti, Antonio Perini (quattro di coppia master maschile), Caraffini Stefano (singolo master maschile) e per Paolo Aliverti, Davide Binda, Valerio Franzetti, Pietro Sempiana, Antonio Guidotti, Antonio Perini, Paolo Pollicini, Lorenzo Mascetti e Yuri Corritore – tim. (otto master maschile).
Medaglia d'oro per il doppio di Federico Gattinoni e Andrea Macchi; per il quattro di coppia di Miches Carcano, Federico Gattinoni, Lorenzo Mascetti e Giorgio Ongania; per il quattro di coppia master femminile di Alessandra Caraffini; per il doppio master maschile di Miches Carcano e Lorenzo Mascetti; e per il doppio femminile di Alessandra Caraffini.

Infine, nella giornata di sabato e domenica si sono svolte le gare del meeting nazionale allievi e cadetti. Ovviamente anche in questo evento il club rossoblù non si è fatto mancare una scorpacciata di medaglie, infatti sono ben 19 le imbarcazioni targate “Gavirate 1960” che sono salite sul podio.
Terza posizione per Mattia Panighini (singolo 7,20 maschile), Chiara Biolcati (singolo 7,20 allievi C femminile), Gallisto Valentino (singolo 7,20 cadetti maschile), Leonardi Alberto (singolo 7,20 cadetti maschile), Mattia Binda e Leonardo Nicolini (quattro di coppia allievi C maschile), Benedetta De Amici, Gaia Montuati (quattro di coppia allievi C femminile), Nicolò Fietta (singolo 7,20 allievi B1 maschile)

Secondo posto per Leonardo Nicolini (singolo 7,20 allievi C maschile), singolo 7,20 femminile (Ludovica Mondini), Leonardo Macchi (singolo 7,20 cadetti maschile), Cesare Comodo (singolo 7,20 cadetti maschile), Tamborini Enea (singolo 7,20 allievi B2 maschile), Matilde Barison (singolo allievi B2 femminile),

Medaglia d'oro per il singolo 7,20 allievi C maschile (Alberto Leonardi), singolo 7,20 Allievi B1 femminile (Irene Scapolo), quattro di coppia allievi B2 maschile (Matilde Barison e Simona Scalco), quattro di coppia cadetti maschile (Cesare Comodo, Valentino Gallisto, Leonardo Macchi, Luca Intini), quattro di coppia allievi C femminile (Chiara Biolcati, Greta Schwartz, Matilde Sturaro, Seclì Cecilia), doppio allievi B1 femminile (Ludovica Mondini e Irene Scapolo).

Ma non è finita qui: il Comitato Organizzatore per rendere quest'edizione ancora più speciale, ha deciso di organizzare alcuni eventi collaterali. Musica dal vivo, la Friendship Saturday Night Party (la festa dell'amicizia con grigliata di carne e di pesce), gli artisti di strada, un'area bimbi (è stata messa a disposizione una banca, alcune boe e un salvagente da dipingere), insomma, una vera e propria festa del canottaggio che ha coinvolto tutti, grandi e piccini.
“Questi giorni rappresentano un sogno, nato circa 10 anni fa che ora si è concretizzato: vedere Gavirate al centro di una realtà in continua evoluzione. Siamo contenti, perchè vuol dire che i nostri sacrifici ed investimenti sono serviti anche a realizzare un evento di questa portata” afferma il presidente della Canottieri Gavirate Giancarlo Pomati, che prosegue “ora non ci resta che metterci in moto per l'organizzazione della gara del 2015”.


Alessandro Franzetti – Ufficio Stampa A.S.D. Canottieri Gavirate


  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.