A Senise in luce l’Ilva Bagnoli


SENISE, 17 maggio 2014 - Una splendida giornata di sole, disturbata per una decina di minuti da una lieve pioggia, ha fatto da cornice alla prima giornata di gare del Meeting Nazionale svoltosi sulle acque del lago di Monte Cotugno, a Senise, che per l’occasione ha mantenuto “calma piatta”. Per quanto riguarda le gare va sottolineato che a vincere più medaglie d’oro è stata l’Ilva Bagnoli con cinque sigilli seguita, con tre medaglie d’oro a testa, da Pro Monopoli, LNI Barletta, Cus Bari, SC Palermo, RYC Savoia e Monopoli 2005, mentre con due medaglie a testa sono state CC Napoli, Roggero di Lauria, CC Irno, C Thalatta e SC Barion. Soddisfatto Nicola Sgobba, Presidente del Comitato Regionale FIC Puglia e Basilicata, per lo svolgimento delle regate e per l’agonismo dimostrato dai partecipanti. Domani si replica e, nel programma, anche le gare riservate alle Rappresentative regionali che chiuderanno l’evento lucano.

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.