Cesare Gabbia: I raduni e le TRio? Li ritengo fondamentali
 per acquisire esperienza


ROMA, 08 maggio 2014 - Se valutassimo la prestazione del quattro senza alla scorsa edizione dei Mondiali Under 23, potremmo dire che Matteo Borsini (SC Limite sull'Arno), Roberto Bianco (Fiamme Oro), Pietro Zileri (SC Firenze) e Cesare Gabbia (SC Elpis), non hanno demeritato, tutt'altro. Ma quel quarto posto ha lasciato un po' di amaro in bocca e quella giusta voglia di rivalsa che con l'avvio della nuova stagione si sta trasformando in voglia di fare, di mettersi in discussione, di superarsi. Questo traspare dall'intervista di Cesare Gabbia. L'atleta genovese in questi giorni impegnato nel raduno nazionale pre-TRio che si sta tenendo a Piediluco: "All'inizio ho fatto un po' di fatica ad abituarmi a questi ritmi - incomincia Cesare Gabbia - però, essendo da dicembre che facciamo raduni di una ventina di giorni al mese, mi sto abituando. Mi trovo bene, il gruppo è buono e ci divertiamo tutti insieme".

Sui raduni il canottiere genovese precisa: "Sono una componente fondamentale della preparazione. Allenandosi con atleti di una certa esperienza, io che sono under 23 posso imparare molto e migliorare sotto tutti i punti di vista. Poi qui (a Piediluco, ndr), potendo pensare solo al canottaggio, circondato dalle persone giuste, si riesce a tirare bene. I raduni sono faticosi, è vero, ma la motivazione nasce dalla passione per questo sport e dalla voglia di vedere fin dove riesco a spingermi". Cesare Gabbia è all'ultimo anno Under 23 e c'è evidentemente la voglia di lasciare il segno: "Essendo quest'anno l'ultimo mondiale Under 23 vorrei provare a prendere una medaglia, anche con l'idea di riscattare la quarta posizione dell'anno scorso. Ovviamente però è ancora tutto da vedere. Non nascondo che mi piacerebbe anche gareggiare a livello assoluto per testarmi. Le gare nazionali a cui parteciperò ora sono assolute. La speranza è di fare bene per poi riuscire ad ottenere una convocazione con la nazionale maggiore. Sono consapevole che dipenderà da me e dai risultati che riuscirò ad ottenere per questo ho intenzione di dare il massimo".

Prossime Regate

  • SANREMO - 26/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata su 6km. ANNULLATA
  • CANDIA CANAVESE - 26/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida d'Aloja ANNULLATA E VIENE RECUPERATA il 27/09/2020
  • NARO - 26/09/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.