Primi dati sul Progetto “Remare a Scuola”


ROMA, 18 aprile 2014 - Antonio Bassi ha ricevuto da qualche settimana l’incarico di seguire ed organizzare il Progetto “Remare a Scuola”. Sono ormai alcuni anni che la Federazione Italiana Canottaggio e il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca portano avanti un’iniziativa che ha lo scopo di diffondere il canottaggio nelle scuole. Sempre un maggior numero di studenti, infatti, è coinvolto negli eventi che le singole istituzioni scolastiche e le società stanno organizzando per presentare il remo nei suoi aspetti ludici ed agonistici. “Ho portato avanti, assieme allo staff federale, a tal proposito ringrazio in modo particolare Elena Sagretti che si è data molto da fare, il progetto remare a scuola – afferma Bassi, che aggiunge – Durante il primo Meeting nazionale e la prima TRio abbiamo distribuito alcuni remoergometri, acquistati dalla FIC, a quelle Società che lo scorso anno ne erano rimaste sprovviste. Il prossimo anno si spera di fare la stessa cosa con tutti i sodalizi che coinvolgeranno almeno un minimo di 100 o 150 studenti. Questa iniziativa è stata molto apprezzata perché ha allargato la base di chi investe in ‘Remare a Scuola’, inoltre c’è stata anche una grande collaborazione da parte delle società coinvolte nello scambiarsi i remoergometri al livello regionale”.

Antonio, quanti studenti sono stati coinvolti in questa iniziativa fino a questo momento? “Per quanto riguarda i numeri, attualmente non possiamo offrire i dati precisi perché l’iniziativa è in corso. Di certo dalle prime rilevazioni questi sono aumentati confermando il trend in ascesa degli ultimi anni. Cercheremo di agevolare l’ingresso dei circoli remieri nelle scuole rendendo l’ inserimento dati più semplice e più snello, agevolando, quindi, sia gli allenatori che i Dirigenti Scolastici. I numeri ufficiali dell’iniziativa saranno comunicati alla fine di questo progetto e certamente il Consiglio Federale nel mese di giugno varerà qualche modifica per l’iniziativa 2015. Inoltre siamo in attesa delle comunicazioni da parte del Ministero dell’ Istruzione per la fase finale di “Remare a Scuola” prevista per la fine del prossimo mese di maggio. Tale fase sarà organizzata in sinergia con le altre Federazioni per poter ottimizzare i mezzi di trasporto ed in generale tutte le spese”.

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.