Presentato alla stampa il 28° Memorial Paolo d’Aloja


TERNI, 10 aprile 2014 - “Sono orgoglioso di essere il Presidente di questo Comitato Organizzatore che tiene in mano le sorti del Memorial Paolo d’Aloja arrivato alla sua 28esima edizione – ha detto l’Assessore allo Sport del Comune di Terni Renato Bartolini durante la conferenza stampa di presentazione della XXVIII edizione del Memorial "Paolo d'Aloja, che si è tenuta questa mattina presso la Sala Conferenze del Centro di Preparazione Olimpica di Piediluco – lo sono anche perché quest’anno siamo tornati ai fasti del passato con 30 nazioni al via segno di una sempre maggiore vitalità dell’Italia del remo e del nostro territorio. Mi piace ringraziare tutti i collaboratori, i volontari e gli sponsor augurando a tutti di assistere a gare entusiasmanti”.

A fare eco all’Assessore Bartolini c’era il Presidente della Provincia di Terni Feliciano Polli che, nel suo intervento, ha detto che: “Sono molto soddisfatto di questa Federazione che fa capo a Giuseppe Abbagnale poiché è una Federazione che mantiene le parole come, del resto, lo facciamo anche noi assumendoci gli impegni e portandoli a termine. Grazie ancora per questa grande opportunità che il canottaggio garantisce alla mia Provincia e soprattutto sono grato al Presidente Abbagnale per aver portato al Memorial anche il canottaggio Para-Rowing, un movimento che vogliamo che sia ancora più radicato in questo Centro che sarà sempre più funzionale”.

Gli interventi sono proseguiti con gli Assessori allo Sport della Provincia di Terni, Filippo Beco, che ha ringraziato tutti per il lavoro sinergico svolto, e quello ai Lavori Pubblici del Comune di Terni, nonché Vice presidente del COL, che ha sottolineato come siano già stati spesi negli anni oltre quattro milioni di euro per il Centro e altri ne saranno investiti in futuro poiché il canottaggio rappresenta un grande volano per lo sviluppo turistico dell’Umbria. Presente anche il Funzionario ai Lavori Pubblici del Comune di Terni Federico Nannurelli e il Delegato FIC Umbria Benito Montesi che ha sottolineato l’importanza di un main sponsor dell’evento come E.ON Italia che continua a sostenere tutta la manifestazione.

Il Presidente federale Giuseppe Abbagnale, nel suo intervento, ha affermato con forza che è suo costume portare sempre a termine gli impegni che assume ed ha auspicato che le Amministrazioni locali continuino a seguire la vita del Centro di Preparazione Olimpica, come sta accadendo ora, in maniera da renderlo sempre più moderno e funzionale anche ad una gara che sta tornando nel cerchio di interesse del canottaggio internazionale. Abbagnale ha anche affermato che, nonostante quest’anno sia partita in ritardo la promozione della partecipazione Para-Rowing, la presenza di una sola nazione straniera è da considerare comunque un inizio, e che in seguito si adopererà per far si che la partecipazione degli altri Paesi divenga sempre più numerosa in futuro. Ha infine evidenziato l'importanza di avere un altro appuntamento italiano per il settore Para-Rowing per un duplice motivo: sperimentare nuove soluzioni in sinergia con la FISA, come ad esempio il percorso su 2000 metri, e sviluppare ancor più il canottaggio Para-Rowing su tutto il territorio nazionale e, quindi, anche nel centro sud.

La chiusura dell’incontro con i giornalisti è stata affidata al Coordinatore della Squadra Nazionale Franco Cattaneo che ha sottolineato come il Centro di Preparazione Olimpica sia il “quartier generale” del canottaggio italiano e che lo stesso Centro è e deve rimanere funzionale anche alle Società, come sta avvenendo per lo sviluppo del Progetto Talento. Per quanto riguarda la Nazionale, Cattaneo ha sottolineato che gli equipaggi azzurri saranno pronti per dare il meglio, anche se arrivano all'appuntamento da un periodo di carico di lavoro, e quindi il Memorial d’Aloja deve essere considerato una tappa di avvicinamento ai vari Mondiali di categoria fino ad arrivare ai Campionati Assoluti e Para-Rowing di Amsterdam. Prevista, come sempre, la copertura in diretta della RAI per le finali di Sabato e Domenica.

 

Prossime Regate

  • SANREMO - 26/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata su 6km. ANNULLATA
  • CANDIA CANAVESE - 26/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida d'Aloja ANNULLATA E VIENE RECUPERATA il 27/09/2020
  • NARO - 26/09/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.