SABAUDIA: I numeri delle regate di Sabaudia


SABAUDIA, 24 marzo 2014 - Una interregionale dai numeri interessanti quella che si è svolta nelle acque di Sabaudia: 82 regate per la presenza di 35 società con 426 equipaggi per 540 atleti iscritti di cui 802 atleti gara. Nelle due giornate le Fiamme Gialle di Sabaudia hanno totalizzato il maggior numero di vittorie, mentre la seconda piazza è stata condivisa da RCC Tevere Remo e CC Aniene, a ridosso in terza posizione si è classificato il CC Roma. Ovviamente questa classificazione comprende le vittorie calcolate per ogni singola categoria master e non ha nessun valore ai fini della Coppa Montù. I numeri degli ori servono semplicemente a comprendere l’andamento in linea generale di una competizione che nell’arco dei due giorni ha visto gareggiare società con un maggiore numero di iscritti a fianco di sodalizi che hanno messo in acqua un numero inferiore di atleti. Saranno poi le regate nazionali a dare indicazioni più precise in merito ai valori reali nel momento in cui si disputeranno eliminatorie, semifinali e finali. La regata interregionale di Sabaudia ha dato le sue indicazioni in merito alla validità di una formula che vede il confronto tra società appartenenti a porzioni geografiche ben individuate della penisola, ma dal 4 al 6 aprile con il primo meeting nazionale la musica cambierà. Certamente le sei vittorie della Canottieri Orbetello sono significative come pure le cinque della canottieri Firenze, Lavoratori Terni e Marina Militare di Sabaudia, ma pure i quattro ori della Canottieri Limite, i tre del CC Piediluco, San Miniato, The Core sono importanti per un inizio di stagione che deve ancora esprimere tutti i suoi verdetti. Per questo motivo le società con due o una sola vittoria non devono avere nessun problema nel proseguire il cammino agonistico che è appena iniziato. Ma nel panorama delle interregionali di Sabaudia spiccano due equipaggi stranieri: il Dukla con quattro vittorie e la rappresentativa ucraina con due. La loro presenza è un segno da non sottovalutare in prospettive future in cui si potrebbero meglio coinvolgere anche gli ospiti di squadre estere in allenamento sui nostri laghi. Vanno comunque segnalati con due vittorie la Canottieri Pontemollo, Arno, Esteri, Bissolati, Accademia Navale di Livorno, Posillipo. Con una CC Lazio, Azzurra, Navalia, 3 Ponti e Savoia. Infine bella prova delle rappresentative regionali del Lazio nel quattro di coppia con la vittoria nel settore maschile di Andrea Manuelli, Giulio Acernese, Matteo Albanesi, Luca Talocco su Tito Emiliano Barenghi, Gabriele D’Alfonsi, Lorenzo Mauti, Salvatore Pane; nel settore femminile la prima piazza è andata a Virginia Guglielmi, Chiara Ponzo, Camilla Cattaneo, Silvia Capozzi su Ilaria Macalpin Gunn Fordin, Francesca La Licata, Sophia Bozzo Magrini, Giulia Reali.

  

Foto & Video

Prossime Regate

  • SENIGALLIA - 20/07/2019
    2^ tappa Trofeo Challenger di coastal rowing Adriatic Cup (FUORI PROGRAMMA)
  • MANDELLO DEL LARIO - 20/07/2019
    Match 8+
  • CATANIA - 21/07/2019
    Campionato Regionale Sprint ANNULLATA
  • SARASOTA - 24-28/07/2019
    World Rowing Under 23 Championships
  • LAVENA PONTE TRESA - 28/07/2019
    Match 8+

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.