Caselli e il 4 con di Peppiniello Di Capua vincono a Ravenna


RAVENNA, 09 marzo 2014 - Oggi a Ravenna, sul bacino della Standiana, complice una splendida giornata di sole, si è svolto l'ultimo giorno di Raduno nazionale Para-Rowing AS e LTA. A chiudere il collegiale, le gare alle quali hanno partecipato gli atleti che il Capo Settore Dario Naccari aveva convocato per il raduno. Ad aprire le regate odierne, la prova del singolo AS femminile vinta da Eleonora  Depaolis (CC Napoli) su Pasqua Vittore (CUS Bari). Successo di Fabrizio Caselli (SC Firenze) nel singolo AS maschile, che col tempo di 5.10.57 si è imposto su Sergio Bartolini (SC Ravenna), secondo davanti a Massimo Spolon (Gavirate).

Gara tiratissima invece nel quattro con LTA vinto dalla barca timonata da Peppiniello Di Capua (CN Stabia) e sulla quale remavano Luca Lunghi (CUS Ferrara), Tommaso Schettino, Lucilla Aglioti (CC Aniene) e Eleonora Giannone (SC Milano), primi con 8"93 di vantaggio su Omar Airolo (Gavirate), Valentina Grassi (CC Roma), Daniele Signore (AC Flora), Mahila Di Battista (Gavirate), tim. Giusso Giuseppe (Idroscalo Club). Medaglia di bronzo per Pierre Calderoni (CUS Ferrara), Alessandro Ferrato (SC Padova), Sara Kobal (SC Armida), Florinda Trombetta (SC Milano), tim. Filippo Gambetti (CUS Ferrara).

A chiudere la prima parte di gare Para-Rowing, che avevano anche una valenza selettiva, è stata quella dell’otto misto, formato dagli atleti di SC Gavirate, CUS Ferrara, SC Padova, CCR Lauria, CC Aniene e AC Flora, che ha gareggiato fuori gara nella finale delle ammiraglie senior. Una gara vinta dall’armo misto CUS Pavia/Cernobbio, (Gianluca Santi, Andrea Fois, Corrado Regalbuto, Marcello Nicoletti, Simone Molteni, Stefano Ciccarelli, Adriano Mascarino, Edoardo Buoli, tim. Andrea Riva), mentre l’otto Para-Rowing di Omar Airolo, Pierre Calderoni, Alessandro Ferrato, Francesco Landolina, Luca Lunghi, Enrico Pirani, Tommaso Schettino, Daniele Signore, timoniere Giuseppe Giusso si è piazzato in terza posizione.


LEGENDA PARA-ROWING
LTA (LEGS–TRUNK–ARMS): l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.
 
AS (ARMS-SHOULDERS): l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco.

 

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.