Presentato a Ravenna il Trofeo INAIL e il Raduno Para-Rowing


RAVENNA, 08 marzo 2014 - Questa mattina, a Ravenna nella Sala Consigliare del Comune, l’Assessore allo Sport e all'Ambiente Guido Guerrieri, insieme al Presidente della Canottieri Ravenna Marco Trevisan e al Delegato FIC dell'Emilia Romagna Alessio Galletti hanno presentato il Raduno Nazionale Para-Rowing che culminerà domani con la disputa del Trofeo INAIL.


“La nostra città si è candidata a Capitale Europea dello Sport 2016 e questo appuntamento è davvero un grande inizio di percorso verso il consolidamento di questa candidatura – dice l’Assessore Guerrieri, che aggiunge – Con l’inizio del mandato del Presidente Abbagnale i rapporti con la Federazione Italiana Canottaggio si sono consolidati e, dopo uno dei primi Consigli federali che abbiamo ospitato in questa sala, siamo arrivati ad ospitare una manifestazione di canottaggio Para-Rowing di amplissimo respiro nazionale. A questo evento si è aggiunta anche la gara regionale che, ho saputo, conta oltre mille presenze e questo non può che far piacere all’Amministrazione che annovera nel suo territorio lo splendido bacino della Standiana”. Ma l’Assessore allo Sport continua col suo intervento affermando ancora: “Ricordo con piacere il Festival dei Giovani del 2013: una festa dello sport con oltre 1500 atleti. Ecco, io auspico per questo campo di gara, e per la Canottieri Ravenna, di ospitare ancora altri eventi del genere oltre a divenire punto di riferimento per il canottaggio Paralimpico".

Un auspicio raccolto dal Presidente Trevisan che ha rimarcato come  la Canottieri Ravenna possa organizzare e gestire eventi sempre di maggior spessore. Galletti, invece, ha detto di aver sempre creduto al progetto Para-Rowing che, unito al successo di partecipazione alla regata e al Raduno Nazionale, confermano come la Standiana continui ad essere un bacino di livello nazionale con caratteristiche di livello internazionale.

In rappresentanza della Federazione Italiana Canottaggio hanno partecipato anche i Consiglieri federali Dario Crozzoli e Rossano Galtarossa. Crozzoli nel suo intervento, oltre a portare il saluto del Presidente Giuseppe Abbagnale, ha affermato che: “Tutto il Consiglio è molto attento alle dinamiche territoriali. Io in particolare mi occupo di quelle del Friuli Venezia Giulia, dell’Emilia Romagna e delle Marche per cui plaudo con piacere alla presenza di tutti questi atleti che prenderanno parte alla regata di domani e, soprattutto, di quelli che stanno partecipando al raduno nazionale Para-Rowing e al Trofeo INAIL. Un settore che ha una storia partita con la vittoria della medaglia d’oro Paralimpica di Pechino 2008 e che oggi conta un movimento in continua espansione grazie alla passione e alla forza coinvolgente del caposettore Dario Naccari. Sono convinto, e con me tutto il Consiglio, che la strada che stiamo percorrendo sia quella giusta”. Prima di passare la parola a Galtarossa, Dario Crozzoli ha ringraziato l’Amministrazione comunale di Ravenna e la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna per l’aiuto concreto che stanno dando al movimento remiero che si svolge sul bacino della Standiana.

Rossano Galtarossa ha sottolineato, invece, che oltre a dedicarsi al territorio della Regione Veneto, seguirà in maniera particolare il Settore Para-Rowing e, a tal proposito, ha detto: "Questo Consiglio vuole continuare a dare un forte impulso a tutto il movimento Para-Rowing e mi fa piacere che domani potremo assistere a una gara imponente alla quale parteciperanno anche tutti gli atleti del settore. Una regata che, da livello regionale, ha raggiunto la ragguardevole partecipazione di oltre mille atleti di tutte le categorie, nessuna esclusa – dice Galtarossa, che aggiunge rivolgendosi ai padroni di casa – Tornando al Para-Rowing mi ritengo molto soddisfatto per il lavoro che il Caposettore, insieme ai suoi collaboratori, sta sviluppando e, anche se l’obiettivo rimane il Campionato del Mondo di Amsterdam, domani sarà stupendo vedere all’opera, tra gli otto dei normodotati, anche un’ammiraglia femminile e una maschile Para-Rowing. Non è una specialità prevista nelle gare del settore, ma serve per fare aggregazione e per far crescere il gruppo. Per questo motivo ringrazio gli amministratori e la società per aver ospitato questo Raduno e questa regata”.

Presenti in Conferenza Stampa oltre al Capo Settore Dario Naccari – che ha rimarcato l’importanza del lavoro che si sta svolgendo per gli atleti disabili ai quali, attraverso il Progetto Azzurro Para-Rowing, si consente anche di sentirsi liberi, di lasciare la carrozzina e di tornare ad una vita sociale normale e con obiettivi condivisi – anche gli atleti Alessandro Ferrato e Luca Lunghi, il Presidente del Comitato Regionale Veneto Sandro Frisiero e il Presidente del Comitato Friuli Venezia Giulia Massimiliano D’Ambrosi.

Il Consigliere della Canottieri Ravenna Pasqualino Angellotti ha sottolineato che attraverso il Centro di Budrio e l’INAIL si sta sperimentando un nuovo sedile in carbonio per atleti Para-Rowing in maniera da consentire loro una migliore attività agonistica, mentre il Sindaco Revisore della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna Ubaldo Agnoletti ha rimarcato l’interesse della Fondazione per le attività benefiche finalizzate allo sviluppo dello sport giovanile e per disabili. Aiuti concreti, quindi, che potranno essere erogati a fronte di progetti e di condizioni economiche nazionali ancora più favorevoli.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Prossime Regate

  • CORGENO - 19-20/09/2020
    Meeting Nazionale Allievi e Cadetti
    PROGRAMMA Sabato
    PROGRAMMA Domenica
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE
  • SABAUDIA - 19-20/09/2020
    Meeting Nazionale Allievi e Cadetti
    PROGRAMMA FINALI Sabato
    PROGRAMMA FINALI Domenica
    Statistica Equipaggi gara
    Statistica Società Gara
    ELENCO SOCIETA' ISCRITTE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.