D'Inverno sul Po: E' record di partecipanti


TORINO, 12 febbraio 2014 - Alla chiusura delle iscrizioni della XXXI Regata Internazionale di Gran Fondo “D’inverno sul Po”, la manifestazione ha raggiunto la cifra record di più di 2300 partecipanti: saranno 780 gli atleti in gara sabato, mentre domenica si sfideranno sulle acque del Po ben 1545 canottieri.

Carlo Pacciani, Presidente della Società Canottieri Esperia – Torino ha così commentato al termine delle iscrizioni: dopo Londra e Boston, Torino è la capitale del gran fondo, con oltre 2000 iscritti alla D’inverno sul Po 2014. Grazie di cuore a tutti i partecipanti che faranno grande la festa del canottaggio torinese, organizzata con l’aiuto di tutte le società cittadine. Numerosi anche gli atleti stranieri (oltre 300), provenienti da Francia, Svizzera, Gran Bretagna, Paesi Bassi e Spagna. L’appuntamento è per tutti, atleti e spettatori, sabato 15 e domenica 16 febbraio sulle rive torinesi del Po.


Maurizia Pennaroli

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.