Giacomo Gentili: il College Remiero di Piediluco mi offre l'opportunità
 di migliorarmi costantemente


ROMA, 12 febbraio 2014 - Forza di Volontà, spirito di sacrificio e grande ambizione sono elementi imprescindibili quando si vuole intraprendere una strada importante come quella del canottaggio agonistico. E quegli elementi fanno parte del repertorio di Giacomo Gentili, uno dei sette atleti ammessi al Centro Remiero di Piediluco. Giacomo incomincia a remare grazie al padre: "E' stato lui a propormi di avvicinarmi all'attività remiera praticata presso la SC Bissolati di Cremona - ci spiega - Devo dire che immediatamente mi sono appassionato a questo sport ed ho incominciato a dedicarmi con impegno nel praticarlo. Dopo aver conseguito i primi risultati a livello nazionale, l'anno scorso ho vinto i campionati italiani Ragazzi, ho voluto provare a mettermi in gioco sfruttando la possibilità del College. Un'esperienza che finora mi sta piacendo molto".

Com'è il rapporto con gli allenatori del College?: "Fin da subito si è instaurato un buon rapporto, aperto, confidenziale. Loro riescono a trasmettermi fiducia ed io ad averla in me stesso e nelle mie possibilità. Qui sto imparando ad andare avanti anche a fronte di difficoltà, a non mollare mai. Poi ovviamente sto crescendo molto a livello tecnico". Ci racconti una giornata tipo al College? "Le giornate qui al College sono molto impegnative. La sveglia è alle 5 per andare a correre. Facciamo circa quattordici chilometri. Poi si va a scuola fino all'una e mezza. Si pranza e ci si riposa una mezzora, prima di incominciare gli allenamenti del pomeriggio. Sono ritmi sostenuti, ma li reggo bene". Dove trovi tutta questa motivazione: "So che quello che faccio è necessario per migliorarmi sempre più".

Hai intenzione di proseguire gli studi dopo la scuola superiore? "Si. Penso che studiare sia importante. I titoli superiori comunque offrono maggiori possibilità anche a livello professionale. Anche volendo entrare in un corpo militare, una laurea è utile per fare carriera. Pensare in prospettiva è determinante per un'atleta. La carriera sportiva comunque è limitata dall'età ed è necessario costruirsi le basi per il post. So che studiare e lavorare è impegnativo però sento di essere motivato a raggiungere questi obiettivi". Come vedi questa stagione agonistica che si sta avvicinando a grandi passi? "Questa stagione è incominciata bene. Sabato scorso ho fatto un test ad alto livello al remoergometro e sono arrivato tra i primi a livello nazionale e sono soddisfatto. Ora mi voglio preparare per le gare di primavera. Credo che remerò di coppia".

 

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.