Brindisi assegna i titoli indoor 2014


BRINDISI, 12 gennaio 2014 - È stata una festa di sport quella vissuta oggi all’interno della palestra della Caserma "Ermanno Carlotto" della Brigata Marina San Marco. Un luogo frequentato, prima della missione indiana, anche dai Fucilieri Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Gli atleti in gara hanno potuto vedere la foto dei due Fucilieri in una gigantografia sistemata in centro città, vicino al Monumento ai Caduti, ed hanno gareggiato con l’in bocca al lupo dei due Militari italiani collegati telefonicamente con il Presidente Abbagnale.

Per quanto riguarda i titoli, nella categoria senior il tricolore maschile è andato a Giulio Francalacci (GS Cavallini), netto vincitore su Pietro Milos (Adria 1877) e Cesare D’Arrigo (GS Cavallini), giunti nell'ordine, mentre in campo femminile ha trionfato la Sisport Fiat con Irene Vannucci, finalista in quattro senza ai Mondiali Assoluti di Chungju, prima davanti a Giulia Campioni (San Miniato) e Elsa Carparelli (Monopoli 2005).

Nelle Under 23 vittoria per Elisa Luisetto (SC Padova) davanti a Sandra Celoni (GS Cavallini). Terza Fabiana Romito in rappresentanza della Monopoli 2005. Tra i maschi, si è imposto Dino Pari (SC Orbetello), che ha distanziato Michele Quaranta (Sisport Fiat) e Marco Raffaele (CC Barion).

La Lega Navale Italiana Barletta, invece, si è aggiudicata il titolo Pesi Leggeri con Paola Piazzolla, finalista ai mondiali juniores 2013 in doppio, che ha chiuso con dieci secondi di vantaggio sulla seconda arrivata (Denise Fasolato - SC Padova). Bronzo per Serena Cicerchia (GS Cavallini). Ancora un titolo per la Sisport in campo PL maschile con Francesco Pegoraro, bi-campione mondiale under 23 in quattro di coppia PL; argento per Augusto Zamboni (Accademia Livorno) e bronzo per Mario Castoldi del CUS Bari.

Nel Para-Rowing, entusiasmante derby casalingo tra le donne LTA con duello all’ultima tirata tra le vice campionesse iridate 2013 Lucilla Aglioti e Paola Protopapa, entrambe dell’Aniene. Una gara incerta fino alla fine risoltasi con la vittoria dell’Aglioti sulla Protopopa che si è dovuta contentare dell’argento davanti a Sara Kobal della SC Armida. Il titolo nella categoria TA è stato vinto, invece, da Brunella Roscetti (CC Presenzano) davanti a Maria De Rosa (SC Ravenna). Negli uomini TA vittoria per l'azzurro Daniele Stefanoni (CC Aniene), apparso già in ottima forma; argento per Massimo Spolon (Gavirate). Omar Airolo (Gavirate), capovoga del quattro con LTA vicecampione del mondo 2013, ha conquistato, al termine di un duro scontro con il suo centrobarca Tommaso Schettino (CC Aniene), il titolo indoor categoria LTA. Bronzo per Fabrizio Tata (SC Telimar). Il titolo categoria AS è stato vinto, infine, dal finalista nel mondiale Para-Rowing 2013 Fabrizio Caselli (SC Firenze) che ha relegato al secondo posto Sergio Emilio Bartolini (SC Ravenna). Terzo Posto per Davide Dapretto (LNI Sestri Levante).


I RISULTATI
DONNE – SENIOR
: 1. Sisport Fiat (Irene Vannucci) 7.10.60, 2. San Miniato (Giulia Campioni) 7.15.10, 3. Monopoli 2005 (Elsa Carparelli) 7.34.30. UNDER 23: 1. SC Padova (Elisa Luisetto) 7.12.10, 2. GS Cavallini (Sandra Celoni) 7.18.10, 3. Monopoli 2005 (Fabiana Romito) 7.44.90. PESI LEGGERI: 1. LNI Barletta (Paola Piazzolla) 7.20.30, 2. SC Padova (Denise Fasolato) 7.31.10, 3. GS Cavallini (Serena Cicerchia) 7.35.80
UOMINI – SENIOR: 1. GS Cavallini (Giulio Francalacci) 6.25.60, 2. Adria 1877 (Pietro Milos) 6.51.30, 3. GS Cavallini (Cesare D’Arrigo) 6.54.40. UNDER 23: 1. SC Orbetello (Dino Pari) 6.14.60, 2. Sisport Fiat (Michele Quaranta) 6.33.20, 3. CC Barion (Marco Raffaele) 6.58.80. PESI LEGGERI: 1. Sisport Fiat (Francesco Pegoraro) 6.15.50, 2. Accademia Livorno (Augusto Zamboni) 6.19.50, 3. Cus Bari (Mario Castoldi) 6.31.00

PARA-ROWING – DONNE LTA
: 1. CC Aniene (Lucilla Aglioti) 3.49.20, 2. CC Aniene (Paola Protopapa) 3.57.60, 3. SC Armida (Sara Kobal) 4.09.90. TA: 1. CC Presenzano (Brunella Roscetti) 4.59.00, 2. SC Ravenna (Maria De Rosa) 5.57.80. UOMINI TA: 1. CC Aniene (Daniele Stefanoni) 3.32.10, 2. Gavirate (Massimo Spolon) 3.51.70. LTA: 1. Gavirate (Omar Airolo) 3.00.10, 2. CC Aniene (Tommaso Schettino) 3.01.90, 3. SC Telimar (Fabrizio Tata) 3.23.50. AS: 1. SC Firenze (Fabrizio Caselli) 4.08.10, 2. SC Ravenna (Sergio Emilio Bartolini) 4.14.90, 3. LNI Sestri Levante (Davide Dapretto) 4.39.70

 

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.