A Sabaudia il primo Raduno Propedeutico all’Alta Specializzazione


ROMA, 04 gennaio 2014 - “È necessario seguire con più attenzione gli atleti del settore Under 23 e dare loro la possibilità di allenarsi presso Centri di Alta Specializzazione. In questo modo sarà possibile individuare i migliori elementi e inserirli gradualmente nelle squadre maggiori”. Con queste parole il Coordinatore Nazionale Francesco Cattaneo introduce il primo Raduno Propedeutico all’Alta Specializzazione che si svolgerà a Sabaudia dalla sera del 7 fino alle ore 18 del 20 gennaio. Un Raduno al quale sono stati convocati due atleti Under 23: Cesare Gabbia (SC Elpis) e Manuel Igneri (SC Pontedera).

“Il Direttore Tecnico, in base ai buoni test effettuati durante il raduno di dicembre da questi due ragazzi, uniti al margine tecnico di miglioramento individuale e alla loro disponibilità, ha deciso di convocarli in maniera da farli allenare in un contesto di alto livello – spiega ancora Cattaneo – i due atleti si prepareranno insieme a quelli delle squadre agonistiche delle Società di Sabaudia (Marina Militare, Fiamme Gialle e Fiamme Oro) che fanno parte della rosa dell’Alta Specializzazione. Al termine di questa prima fase, proseguiranno gli allenamenti con il gruppo di atleti che saranno convocati per il Raduno Nazionale che prenderà il via il prossimo 20 gennaio”.

Insomma, la Direzione Tecnica, in questo modo, intende gettare le basi per la ricerca e l’allenabilità dei giovani e promettenti canottieri: “Va chiarito subito che questi due ragazzi sono solo i primi, poiché altri se ne potranno aggiungere. Contestualmente proseguiranno anche gli inserimenti di atleti Under 23 nei raduni nazionali Senior, come già avvenuto per quello di dicembre. Questa volta è toccato a Gabbia e Igneri, i quali dovranno dimostrare impegno, miglioramento e motivazione per continuare ad essere presi in considerazione, mentre la prossima volta ve ne potranno essere altri. È necessario, inoltre, avere anche l’adesione delle Società interessate poiché, ormai è un fatto appurato, per far crescere e migliorare gli atleti migliori, questi hanno bisogno di allenarsi al fianco di elementi di livello più elevato e per periodi prolungati. Per questo motivo la Federazione ha deciso, nel novero della possibilità per gli atleti più giovani di allenarsi presso centri di Alta Specializzazione, di affiancare le Società che hanno tra i loro tesserati atleti promettenti aiutandoli, in modo propedeutico appunto, all’inserimento nell’Alta Specializzazione”.

Cattaneo sottolinea, infine, che per gli atleti, per essere presi in considerazione, risulta necessario effettuare test ottimali, avere un alto margine di miglioramento e, soprattutto, avere tanta disponibilità, in termini di tempo, da dedicare alla preparazione di Alto Livello.


Nella foto: Cesare Gabbia e Manuel Igneri


- La circolare di convocazione

Prossime Regate

  • Roma - 24/02/2019
    Campionato Regionale Indoor Rowing
  • Treviso - 24/02/2019
    Campionato Regionale Indoor Rowing
  • Nisida/Bagnoli - 24/02/2019
    Regata Promozionale ad Invito Coppa Nisida
  • Monate - 24/02/2019
    Regata Regionale Sprint
    Programma gare
    Programma sintetico
    Elenco Orari per Società
  • Partinico - 24/02/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.