La Canottieri Ravenna vince i Campionati Master


RAVENNA, 02 luglio 2013 - Canottieri Ravenna e quattro di coppia: una cosa sola, un binomio vincente. Anche nei Master. L’equipaggio formato dal capovoga Fabrizio Borghesi, dal numero due Paolo Platamone, il numero tre Albert Pennesi e dal prodiere Donato Traversa  vince il titolo italiano Master nel quattro di coppia, rispettando la tradizione.

Negli ultimi 15 anni, infatti, in questa difficile ed emozionante specialità la Canottieri ha ottenuto 5 titoli italiani, 7 argenti e 8 bronzi tra campionati Assoluti, Under 23, Junior e Ragazzi. A cui si somma questo titolo Master, conquistato domenica 30 giugno nelle acque piemontesi del lago di Candia. Più di seicento atleti in gara, 58 società iscritte, il 50% di atleti in più rispetto all’edizione dell’anno scorso: tutti numeri che mostrano quanto si sia alzato il livello della categoria Master, riservata ad atleti con più di 27 anni di età.

E la gara del quattro della Canottieri lo conferma. Potenza, velocità, armonia: la barca ravennate vince il titolo grazie ad una gara mozzafiato, sempre punta a punta con il forte equipaggio della Canottieri Armida di Dario Bosco, Francesco Zucchi, Luca Segat e Alessandro Polato. Grazie al ritmo martellante della barca ravennate, il cronometro si ferma al tempo di 02:58:00.  Tre secondi davanti all’Armida. Miglior tempo dei campionati, addirittura più veloci dell’otto, la barca più rapida del canottaggio. Più di venti secondi il divario con la terza piazza, conquistata al fotofinish dal Cerea sulla San Cristoforo. Con una prestazione che farebbe invidia a molti equipaggi Senior, Borghesi, Platamone e Traversa conquistano subito l’oro alla loro prima partecipazione a questa manifestazione. Anche per Pennesi si tratta del primo oro Master, dopo i bronzi ottenuti nel 2011 e nel 2012 in doppio con Roberto Focaccia.

Grande prova anche quella della singolista ravennate Mariangela Ladogana. Dopo essersi brillantemente qualificata per la finale, la singolista della Canottieri Ravenna lotta fino alla fine e giunge al sesto posto in una gara molto veloce.

Si ferma invece alle qualificazioni il campionato del singolista maschile della Canottieri Ravenna, Gianni Sassoli, a cui non è sufficiente il quinto posto in batteria per accedere alla finale.

Una trasferta più che positiva per la Canottieri Ravenna, e sicuramente beneaugurante per il prossimo importante impegno della società ravennate. Dal 4 al 7 luglio, infatti, il bacino di casa della Standiana ospiterà il Festival dei Giovani, massima manifestazione remiera nazionale dedicata al canottaggio giovanile italiano. Saranno in gara più di mille giovanissimi canottieri. E chissà che, proprio nel 140° anno della Canottieri Ravenna, non si metta in mostra nelle acque della Standiana qualche futuro interprete del quattro di coppia. Perché le tradizioni sono importanti, e la Canottieri ci tiene a rispettarle.


Fabrizio Borghesi
Ufficio Stampa Canottieri Ravenna

  

Foto & Video

Prossime Regate

  • TRIESTE - 11/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021- 2022
     RISULTATI, STATISTICHE e PROGRAMMI
  • GAVIRATE - 13-15/05/2022
    Regata Internazionale Para Rowing
     RISULTATI, STATISTICHE e PROGRAMMI
  • SAN MINIATO - 13-15/05/2022
    NORD - 2° Meeting Allievi, Cadetti, Universitari, PR3 ID, Master
     RISULTATI, STATISTICHE e PROGRAMMI
  • SAN MINIATO - 13-15/05/2022
    NORD - Rappresentative Regionali
     RISULTATI, STATISTICHE e PROGRAMMI
  • SAN MINIATO - 13-15/05/2022
    NORD - Meeting Scuola
     RISULTATI, STATISTICHE e PROGRAMMI

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
[email protected]
Redazione: Niccolò Bagnoli - Luigi Mancini - Camilla Frigerio
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.