La samminiatese Campioni sull'otto femminile agli Europei Junior
 in Bielorussia


SAN MINIATO, 23 maggio 2013 - Il pullman per Fiumicino è partito mercoledì mattina dal Centro Tecnico Federale di Piediluco, con a bordo la Nazionale Italiana Junior. Dall’aeroporto romano rotta scalo su Francoforte e da lì volo per Minsk, dove sabato 25 e domenica 26 maggio sono in programma i Campionati d’Europa Junior.
 
A percorrere il viaggio, con l’Italjunior, c’è anche Giulia Campioni, che in Bielorussia, e per il secondo anno consecutivo alla rassegna continentale Under 18, porterà i colori della Canottieri San Miniato.
 
E’ il terzo anno consecutivo che il club giallorosso piazza un suo atleta in Nazionale dopo Jacopo Mancini, oggi alla Canottieri Firenze, che nel 2011 fece la riserva ai Mondiali Junior, e dopo la stessa Giulia, che l’anno scorso partecipò ai Campionati Europei di Bled, in Slovenia, conquistando un bellissimo bronzo sul quattro di coppia.
 
A Minsk invece la giovane samminiatese cambia voga e specialità: dopo due discreti Meeting Nazionali a Piediluco e il bel Memorial d’Aloja in due senza con la fiorentina Lucrezia Fossi con la quale ha conquistato il bronzo, Giulia Campioni vola in Bielorussia per gareggiare sull’otto femminile, passando dalla voga di coppia a quella di punta.
 
Un progetto, quello dell’otto Junior femminile, nato mesi fa e di fortissima matrice toscana: con la samminiatese infatti ci saranno Sara Barderi del Pontedera, l’ex compagna di squadra Sandra Celoni, oggi al Calcinaia, la già citata Fossi della Firenze e Silvia Terrazzi dell’Arno Pisa. A completare la due volte campionessa mondiale ed europea sul due senza Junior femminile Serena Lo Bue del Palermo, e poi Ilaria Broggini del Corgeno, Veronica Calabrese del Gavirate – già con le nel 2012 nel quadruplo di bronzo - e la timoniera Federica Cesarini, anche lei del Gavirate.
 
L’anno scorso a Bled, Giulia sul quattro di coppia chiuse alle spalle di Romania e Bielorussia, lasciando giù dal podio Repubblica Ceca, Polonia ed Estonia, mentre l’otto femminile conquistò l’argento tra Romania e Bielorussia, con Russia e Ungheria a chiudere una finale a cinque equipaggi.
 
E anche quest’anno a Minsk sono cinque gli otto femminili al via: per il podio la giallorossa dovrà vedersela con la Romania campione in carica, con le padrone di casa bronzo l’anno scorso e infine con Russia e Ucraina.
 

Ufficio Stampa Canottieri San Miniato



Nelle foto: un primo piano di Giulia Campioni; in azione agli Europei Junior 2012 sul quattro di coppia (seconda da sinistra, al secondo carrello); sul podio del primo Meeting Nazionale con le compagne di barca di Minsk (prima da sinistra, in mezzo il consigliere federale Rossano Galtarossa).

 

Foto & Video

Prossime Regate

  • MONATE - 19/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021/2022
  • VARESE - 21-22/05/2022
    European Rowing Under 19 Championships
  • PESARO - 21/05/2022
    1^ Tappa XIV Adriatic Cup - Coastal Rowing
  • PESCARA - 21/05/2022
    Fase Regionale Campionati Studenteschi 2021-2022
  • FANO - 22/05/2022
    Coastal Rowing - 2^ Tappa Coppa Filippi Beach Sprint
  • TRIESTE - 22/05/2022
    Regata Regionale Sprint
  • GENOVA - 22/05/2022
    Regata Regionale valida Montu'/D'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
[email protected]
Redazione: Niccolò Bagnoli - Luigi Mancini - Camilla Frigerio
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.