Gavirate: tre giornate a tutto gas


GAVIRATE, 18 maggio 2013 - Decolla il week end internazionale lombardo, ieri al via la regata Internazionale Para-Rowing, giunta alla sua 7° edizione, e organizzata dalla Canottieri Gavirate del Presidente Perucchini. 128 atleti e 68 equipaggi i numeri dell’edizione 2013. A questi vanno poi aggiunti tutti i master e, per domenica, i giovanissimi lombardi pronti a scattare alla seconda regata regionale dell’anno, valida per la Classifica D’Aloja.

La maratona internazionale, iniziata durante la mattinata di venerdì all’Australian Institute of Sport European Training Centre, la casa dello sport australiano, con la classificazione degli atleti a cura della commissione FISA composta da Paola Grizzetti e Piero Poli, e poi proseguita con le batterie. Vento teso sul campo di Gavirate, nessun problema nello svolgimento delle regate.

Molti i campioni da segnale all’appuntamento Para-Rowing. Tra i big stranieri spiccano i nomi della “gazzella” inglese Tom Aggar (oro paralimpico 2008 e 4 volte iridato in singolo) con le connazionali Pamela Relph, Naomi Riches (oro in 4 con a Londra 2012).  Dall’Ucraina Alla Lysenko (oro a Londra 2012 e due volte iridata nel singolo), affezionata a Gavirate e presente anche prima delle Paralimpiadi. Tra i francesi Perle Bouge, Stephane Tardieu (argento paralimpico 2012 in doppio). Aleksey Chuvashev (bronzo a Londra nel singolo) è invece la perla Russa al via.

Le regate master rappresentano invece un ulteriore tappa internazionale di avvicinamento a quello che quest’anno sarà l’evento clou internazionale in terra lombarda ed italiana: la World Master Regatta in programma dal 5 all’8 settembre dall’altra parte del lago, alla Schiranna di Varese.

Tra i giovanissimi da segnalare le sfide in 7.20, singolo e 2- per il settore cadetti. Le tre specialità saranno infatti messe sotto la lente di ingrandimento del CTR Gimabattista Della Porta che, insieme ai collaboratori, valuterà possibili innesti per la tribù cadetti lombarda.

Appuntamento per tutti a Gavirate, il tempio internazionale del canottaggio l’intero week end.



Luca Broggini



  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.