Il Friuli Venezia Giulia a Mercatale


TRIESTE, 14 maggio 2013 - Una classifica che parla chiaro quella del II Meeting Nazionale allievi, cadetti, ragazzi e master, di canottaggio, che nello scorso week end ha animato le acque del lago di Mercatale, con Saturnia (472 punti) e Ginnastica Triestina (437) nelle prime due posizioni sulle 20 società in gara, in rappresentanza di 6 regioni. Una due giorni interessante sul lago marchigiano, ostacolata da pioggia battente (e grandine) a metà pomeriggio del sabato, che ha costretto la giuria a sospendere le ultime gare del programma, impedendo così la disputa in particolare delle gare di rappresentativa. In gran spolvero i club del Friuli Venezia Giulia da Muggia a Lignano, a podio in quasi ogni gara alla quale hanno partecipato, a dimostrazione dell’eccellente livello del remo giovanile nella nostra regione. Tra i più piccoli (11/12 anni), meglio di tutti ha fatto la Pullino, che in campo femminile inanellava 4 vittorie con la Pogliani nel singolo 720 e successivamente nel doppio con la Tul, che a sua volta vinceva il 4 di coppia assieme a Chiarandini, Zaina, e Siderini, quest’ultima prima anche nel singolo 720. Sempre tra gli allievi B, due medaglie d’oro per il Saturnia con Verrone nel singolo 720 e nella seconda giornata in doppio con il compagno di squadra Fornasaro, ed una per il San Giorgio con i fratelli Bazzan. Nella categoria allievi C (13 anni), tre vittorie a ciascuno per Saturnia e Canoa San Giorgio: vittoria per i barcolani nel singolo 720 con Dari, che poi doppiava l’oro in 4 di coppia con Gregori, Tommasini, e Waiglein, e per il doppio femminile di Baruffo e Brassi; per gli arancione della Bassa Friulana, gradino più alto del podio per il doppio di Macor e Paulotto in entrambe le giornate, ed ancora a segno domenica con il doppio femminile di Fusco e Pich. Tra i cadetti (14 anni), 4 vittorie per il Saturnia ed 1 per il Lignano. Passavano per primi il traguardo per il club di viale Miramare, il doppio femminile di Visintin e Gioia, che poi conquistavano l’oro anche nel 4 di coppia assieme a Matijacich e Zorovich (quest’ultima del Cmm), e con il singolo 720 di De Rogatis, che andava poi a conquistare la prima posizione anche nel 4 di coppia con Quartana, Pierazzi e Carone. Buona la prestazione del doppio maschile del Lignano (Fantuzzo, Chiti), club di giovane fondazione ma in ascesa nel settore giovanile. Tra i ragazzi infine (15/16 anni) dei buoni test per la squadra della Ginnastica Triestina, a Mercatale con lo scopo di testare gli equipaggi in vista dei prossimi importanti impegni nazionali della stagione. Vittoria per Staltari e Buzzai nel doppio femminile, con quest’ultima che in equipaggio misto si imponeva anche nel 4 di coppia. Doppietta nel 2 senza con Sofianopulo e De Marco a tagliare per primi il traguardo a spese dei compagni di squadra Barbaria e Carta, che assieme poi si ripetevano nell’otto in equipaggio misto con i VV.FF Maggi di Ancona.


Nella foto: premiazione del doppio cadetti, con un podio tutto regionale: 1° Lignano (Fantuzzo, Chiti), 2° Ginnastica Triestina (Del Mestre, Leone), 3° Saturnia (Pierazzi, bullo)


  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.