19 podi al Meeting Nazionale di San Giorgio di Nogaro per la Luino


LUINO, 15 aprile 2013 - Trasferta friulana per la Canottieri Luino presente, sabato 13 e domenica 14 aprile, al 1° Meeting Nazionale Allievi, Cadetti, Ragazzi e Master, svoltosi sulle rive dell’Ausa Corno a San Giorgio di Nogaro (UD), tradizionale teatro delle prove di Gran Fondo invernali. Cinquantuno le società presenti e oltre 1350 atleti-gara che si sono affrontati in sfide appassionanti e agonisticamente interessanti. Un prestigioso appuntamento al quale la Canottieri Luino ha partecipato schierando complessivamente 28 equipaggi, che hanno dimostrato un buon livello tecnico e trasmesso tante emozioni; un successo di squadra che ha conferito alla società luinese gli onori del podio con otto ori, due argenti, nove bronzi  e molti buoni piazzamenti. 

Ad arricchire il medagliere con il metallo più prezioso le splendide vittorie di Enrico Bouehi (Allievo B) nel 7,20 e nel Doppio con Pieralberto Colombo, quelle ottenute nella categoria Allievi C dal 7,20 di Oleksandra Ivasenko e dal Quattro di Mattia Armenise, Gabriele Muraca, Alessandro Nardi, equipaggio misto con la Canottieri Monate, oltre all’ottima performance di Matteo Montorsi (Cadetto) impegnato in Singolo e Doppio, quest’ultimo con i colori della Canottieri D’Annunzio. Onori del podio e gradino più alto anche per il Singolo di Andrea Muraca (Ragazzi), che si è imposto d’autorità sugli avversari. I giovanissimi Mattia Armenise e Gabriele Muraca si sono poi riproposti nel Doppio ottenendo un bell’argento, mentre Alessandro Nardi in 7,20 e Oleksandra Ivasenko nel Doppio misto con la Canottieri Milano, hanno conquistato un meritato terzo posto in regate molto combattute.

I festeggiamenti sono poi proseguiti con i restanti sette bronzi conquistati dagli atleti giallo-blu, che hanno onorevolmente rappresentato i colori societari, rendendosi protagonisti di competizioni emozionanti. Nella categoria Cadetti terzo posto per il 7,20 di Riccardo Bouehi e Alessandro Columpsi, oltre al Doppio di Alessandro Garippa e Fabio Maffiola. Sfide impegnative molto contese per i quattro atleti luinesi che si sono poi cimentati nel Quattro riconfermando il terzo piazzamento. Bronzo conquistato anche da Constantin Loanca (Ragazzi), nel Singolo e nel Doppio insieme ad Andrea Muraca, e da Giulia Langella (Allieva B) nella specialità del 7,20. 
   
Meritevoli di aver disputato buone prove, quarto posto per il 7,20 di Manuele Stefani (Cadetto), il Doppio di Simone Pagliuca-Danilo Passera (Allievi B) ed il Quattro di Claudia Cappato-Valeria Croci (Cadette) targato Canottieri Milano; quinto posto invece per i Singoli Ragazzi di Davide Cipollette e Federico Portentoso.
L’appuntamento remiero ha visto in sfida anche equipaggi Master. Dopo i successi tricolori nella specialità del Coastal Rowing, finale dai ritmi alquanto sostenuti per il Doppio di Luigi Manzo e Paolo Zanini che ha ben difeso il proprio piazzamento giungendo quinto.

Nella giornata di sabato si sono altresì disputate le regate riservate alle rappresentative regionali della categoria Cadetti, che vedono competere i migliori atleti del canottaggio italiano a livello giovanile. I colori giallo-blu sono stati rappresentati da Matteo Montorsi e Alessandro Garippa che, a bordo dei due Quattro Lombardia, hanno conquistato rispettivamente un oro ed un argento.

                                                                                                                             Antonella Manzo


 




 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.