Concluso a San Giorgio di Nogaro il 1° Meeting Nazionale giovanile


SAN GIORGIO DI NOGARO, 14 aprile 2013 - Una due giorni di gare appassionanti, quella sull’Ausa Corno in località Villanova di San Giorgio di Nogaro, con 39 società presenti sul campo della Bassa friulana, 31 delle quali salite sul gradino più alto del podio. Una manifestazione che ha incontrato il gradimento, soprattutto per la formula, la location e gli orari,  di società provenienti, oltre che dalla regione ospitante, da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e dalla vicina Carinzia austriaca.

Una full immersion sabato, con il primo via alle 9,30 e l’ultimo attorno alle 19, dopo una pausa pranzo di un’ora, una seconda giornata quella di domenica, con inizio alle 8,30 e termine alle 14,00.

Un’ottima organizzazione quella della Canoa San Giorgio di concerto con il Comitato Regionale della Federcanottaggio del Friuli Venezia Giulia del Presidente Massimiliano d’Ambrosi, che sono stati capaci di ottimizzare gli spazi a disposizione, e grazie al meteo favorevole, portare a compimento un eccellente I Meeting nazionale.

Nella categoria allievi e cadetti, meglio di tutti ha fatto la giovane Canottieri Retica, che è salita sul gradino più alto del podio per ben 8 volte con Curti (720 CM), De Boni (720 CF), Della Bitta (720 ACM), Oregioni (720 ACM), Copes (720 B2M), Copes, Tabacchi, Bernasconi, De Boni (4 di coppia cadette), Della bitta, Oregioni 8doppio AM), Copes (720 B2M). 6 medaglie d’oro a ciascuna la Luino con Nasenko (720 AF), Bouehi 8720 B1M), Montorsi (singolo CM), Pagliuca, Passera (doppio B2M), e nel 4 di coppia AC  misto con Monate (Muraca, Zorzan, Nardi, Amende), la Lario  con Rainoldi (720 CF), Ciullo (720 CF), Gerosa (720 ACM), Mariani (720 ACF), Ciullo, Rainoldi (doppio CF), Poggio, Corbellini (doppio AC) e Caldè con Fantato (720 CM), Dianin (720 CM), Curti E. (720 M), Curti S. (720 CM), Antoniazzi (720 CM), Antoniazzi, Dianin, Fantato, Personeni (4 di coppia CM. Ancora tra gli under 14, 5 ori importanti per la Timavo con Da Lio (720 CM), Musio (720 CM), Da Lio (720 B2M), Cadenar (720 B2M), e Musio, Da Lio (doppio CM), per la Moto Guzzi con  Arieti, Pozzi (doppio ACF), Passini (720 B2F), Codega (720 B2F), Valpolini (singolo CM), Passini, Codega (doppio B2F), e la Cernobbio con Bianchi, Luppi (doppio CM), Butti, Parravicini (doppio ACF), Luppi (singolo CM), Parravicini (singolo ACF), Gatti (720 1M), 4 per Nettuno con Gruden (nel 720 ACM e nel singolo ACM), Momic (720 ACF) e Simicevic, Momic, Della Torre, Bunz (4 di coppia ACF), Saturnia Quartana, Carone, Bullo, Giurgevich (4 senza cadetti), Tommasini, Natali (doppio ACM), De Rogatis, Pierazzi, Quartana, Carone (4 di coppia cadetti), Verrone, Fornasaro (doppio B2M), Corgeno con Ribolzi, Sulli (doppio CF), Bottelli, Corti (doppio ACM), Corazza, Scolari (2 senza cadetti),Bottelli, Casola, Carolo, Corti (4 di coppia ACM), Germignaga con Ballardin (720 ACM e singolo ACM), Pozzi (720 B1M), Boneschi, Pozzi (doppio B1M)  e d’Annunzio con Spinelli, montorsi (doppio CM), Spinelli (singolo CM), Ferretti (Singolo CF), Bonzanini, Toblini (doppio B2M).

Tra i ragazzi, il confronto è stato in particolare tra le regionali Saturnia e Timavo e Cmm “N. Sauro”, con ben 9 successi a favore della squadra monfalconese, che vinceva il doppio ragazze (Buttiggnon Tommasini), il 4 di coppia ragazzi (Centazzo P., Centazzo s., Rusconi, Maiello), il singolo ragazze (Sansa e Buttignon), il doppio ragazzi (Rusconi, Maiello), i singoli ragazzi (Centazzo P., Centazzo S., e Rusconi), ed il 4 di coppia ragazze (Buttignon, sansa, Tommasini, Leghissa). 8 erano le medaglie d’oro per i triestini del Saturnia con il 4 di coppia ragazzi (Chiostergi, Flego, Zollia, Prelazzi), si singoli (Prelazzi, Zollia, Bertotti, Flego, Chiostergi, Canetti), e l’otto (Bertotti, Canetti, Chiostergi, Flego, Pauluzzi, Prelazzi, Zecchin, Zollia, tim. Kiraz), e 4 vittorie per il Circolo Marina Mercantile con Denich e Millo prime nel 2 senza, nel doppio, nel 4 senza  e nel 4 di coppia (assieme a Cabassa Padovacanottaggio e Zolli Sgt Nautica).

Tra i master, 2 vittorie a ciascuno per Timavo con Romano (singolo), Signorelli e de Pol (doppio), Ospedalieri Mestriner, Spagnolo, Scarpa, Basso (4 di coppia), e Sirinati, Salinas (doppio), Bellagina con Pescialli (singolo) e Pescialli, Mauri (doppio), e Ravalico con Giacomazzi (singolo) e Giacomazzi, Cugusi (doppio).


Maurizio Ustolin


 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.