La Toscana rosa si conferma a Torino


FIRENZE, 12 febbraio 2013 - Barche lunghe o barche corte le atlete toscane sembrano aver iniziato la stagione con il “remo” giusto e anche a Torino lo hanno dimostrato. Nella regata di fondo per eccellenza che ormai ha superato i confini nazionali e si è attestata su un’ottima organizzazione e grandi numeri (oltre 1200 gli atleti iscritti) tutta la compagine Toscana ha certamente ben figurato e la Toscana in rosa ha visto le proprie atlete medagliate su tutte le ammiraglie; sull’otto senior femminile Beatrice Arcangiolini e Gaia Nencini hanno conquistato l’argento insieme alle compagne di Tevere Remo, Bissolati e Padova a una manciata di secondi dall’equipaggio del Gavirate. Nella categoria ragazze l’otto composto per cinque ottavi da atlete del pegaso ha conquistato il primo posto con 40 secondi di vantaggio sulle francesi del Savoie e dunque hanno avuto ragione di esultare le limitesi Martina Dori, Sara Biondi e Sarah Caverni con le san miniatesi Soraya Corsoni e Chiara Yahya.

Meglio ancora hanno fatto le atlete dell’otto junior stabilendo il miglior tempo al femminile della giornata e vincendo la gara con un ottimo 19,14 e 84; in questo caso erano ben sei su otto le atlete toscane: Sara Barderi della C. Pontedera, Sandra Celoni della C. Cavallini, Giulia Campioni della C. San Miniato, Silvia Terrazzi della C. Arno, Lucrezia Fossi della C. Firenze e la giovanissima Arianna Mazzoni della C. Viareggio. Di buon livello anche la gara del quattro di coppia senior femminile dove Maria Giulia Parrinelli ha strappato un bronzo in un equipaggio misto con atlete di CUS Torino e Palermo. Ad onor di cronaca merita ricordare anche i risultati delle gare di sabato su barche corte dove la stessa Parrinelli ha conquistato un argento nel due senza senior mentre sulla stessa barca ma nella categoria junior Sara Barderi e Lucrezia Fossi hanno conquistato l’oro battendo, con un ottimo tempo, le colleghe della C. Corgeno e del Sisport Fiat.
La preparazione invernale sta cominciando a portare i primi frutti, ora ci sono i test, i raduni e poi di nuovo tutti in acqua per i nuovi impegni di una stagione che si presenta molto interessante.


Simona Giuntini -Ufficio Stampa FIC Toscana-

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.