Un bronzo per il Cus Ferrara a Torino


RAVENNA, 12 febbraio 2013 - Una medaglia di bronzo e ottime indicazioni per il Cus Ferrara a Torino, che in occasione della regata “D’inverno sul Po” ha conquistato punti importanti per la classifica di Coppa Italia e ha valutato lo stato di forma di tutta la squadra in vista dei prossimi appuntamenti sulle distanze olimpiche.

Sul tortuoso percorso di sei chilometri, coach Braghiroli ha provato diversi assetti e equipaggi misti con società amiche, ma nella giornata di sabato sono stati gli armi interamente cussini a sfiorare il podio. Vittorio Sandri e Giovanni Balboni, i due Under 16 più in forma del Cus, hanno bagnato il loro esordio nelle gare di fondo con un quarto posto in due senza che mette rabbia davanti al tabellone dei risultati: due secondi di distacco dopo venti minuti di gara sono un’inezia che manterrà i giovani estensi con il dente avvelenato fino alle prossime gare. I coetanei Marco Baraldi e Enrico Paolazzi hanno subito la tortuosità del tracciato, finendo settimi nella stessa gara. Maria Santini e Martina Balboni nel doppio Senior hanno mancato la medaglia per pochi secondi, un risultato che lascia l’amaro in bocca e non poche recriminazioni. Anche Giacomo Braghiroli e Andrea Mistri nel due senza Under 18 hanno dimostrato di aver imboccato la strada giusta, con un sesto posto più che soddisfacente. Continua a crescere il doppio Senior di Enrico Pirani e Pierre Calderoni, che ha chiuso all’undicesimo posto ma con un tempo non distante dai gruppi di testa.

Le gare di domenica, con le barche lunghe e tante sperimentazioni, si sono aperte con la medaglia di bronzo di Maristella Magnani (nella foto)sull’otto Under 16 dell’Emilia Romagna, una prestazione che ripaga la giovane cussina delle fatiche invernali negli allenamenti a Ferrara. Ancora quarto posto per Braghiroli e Mistri sull’otto Junior assieme agli atleti della Canottieri Limite, un risultato che li mette però al terzo posto in Italia dopo la vittoria dell’equipaggio della nazionale italiana e del secondo posto di quella francese. Santini e Balboni hanno bissato a malincuore il quarto posto sul quattro di coppia Senior regionale, ancora una volta a pochi secondi dal podio. Balboni, Sandri e Paolazzi hanno concluso la gara dell’Otto Under 16 misto Cus Ferrara, Limite e Vittorino da Feltre all’ottavo posto, in una gara sicuramente più abbordabile del mesto risultato. La squadra Senior e Master è scesa in campo con equipaggi interamente cussini: il più vicino alle posizioni di testa è stato il quattro di coppia Master di Michele Gulinelli, Fulvio Bernabei, Marco Perinasso e Davide Ghidoni, giunto ottavo ma con qualche errore di troppo di direzione del prodiere che poteva portare i cussini almeno due posizioni più in alto in classifica. L’otto Senior con Tommaso Balboni, Alessio Galletti, Giacomo Benini, Pierre Calderoni, Enrico Pirani, Edoardo Ballardini, Federico Perinati, Filippo Piccoli e il timoniere Filippo Gambetti ha remato finalmente al meglio delle sue possibilità, cogliendo un undicesimo posto in una gara di livello europeo per la presenza dell’equipaggio della nazionale italiana, francese e due della federazione portoghese. L’otto Master continua a fare progressi con Stefano Zanolin, Leonardo Ardizzoni, Maurizio Tufano, Angelo Gravina, Stefano Grillo, Alessandro Mainardi, Luca Iacconi, Sorin Furdui e il timoniere Edoardo Ballardini, che hanno colto il dodicesimo posto in una gara con numerosi equipaggi stranieri provenienti da Francia, Svizzera, Germania  e Olanda.


(d.g.)

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.