La Toscana si esalta alla D'Inverno sul Po


FIRENZE, 11 febbraio 2013 - Ben figura la Toscana a Torino per la due giorni di fondo D’Inverno sul Po. Nelle regate di sabato il canottaggio toscano è rappresentato da appena tre società, ma riesce a urlare la propria presenza grazie ad una straordinaria Canottieri Firenze, protagonista con la doppietta nel due senza Junior (oro per Neri Muccini e Leonardo Pietra Caprina su Lorenzo Pietra Caprina e Jacopo Mancini), l’oro nel due senza Ragazzi (Favilli-Susini) e il bronzo nel due senza Senior (Zileri-Oppo), ed a Pontedera e VV.F. Billi-Masi.

Per il club del neo-presidente Leonardo Pettinari è Sara Barderi a vincere l’oro, nel due senza Ragazzi femminile assieme alla fiorentina Lucrezia Fossi, mentre nel due senza Senior femminile arriva l’argento dell’allieva di Alessandro Simoncini, Maria Giulia Parrinelli, in misto con Camilla Noè del CUS Torino.

La domenica si apre poi con il botto dell’otto Senior, con il remo del Granducato che riesce a salire a suo modo su ognuno dei tre gradini del podio: sull’otto che vince, assieme a due ragazzi francesi, all’Armida e alla Forestale, c’è Stefano Oppo della Firenze; l’argento è del misto Limite/Firenze con i triestini del Saturnia (tra gli atleti il biancoblu Matteo Borsini ed il biancorosso Zileri, entrambi iridati Junior 2012), mentre il bronzo va al CUS Pavia dell’orbetellano Gianluca Santi.

La gara successiva, quella del quadruplo Senior, è forse la più tirata dell’intero programma, ed è straordinaria l’impresa per il Pontedera di Baluganti (nella foto) e Igneri, che assieme alla Baldesio si prendono l’oro sul Sisport per appena un secondo scarso. L’otto Ragazzi successivamente segue il copione del 2012, annata dominata da Firenze e Limite con i ragazzi di Luigi De Lucia sempre una punta avanti. A Torino il finale è invertito, è Limite a conquistare la vittoria mentre Firenze, con sopra un atleta dell’Armida, è terza (nel mezzo si inserisce il misto Elpis/Speranza Prà).

La gara dell’ammiraglia Ragazzi femminile è un capolavoro di Limite (Sara Biondi, Sarah Caverni, Martina Dori) e San Miniato (Soraya Corsoni, Chiara Yahya), che assieme a Pro Monopoli e Sampierdarenesi infliggono ben quaranta secondi alle francesi del Savoie e si mettono l’oro al collo.

L’otto Junior lo vince la barca formata dal nuovo responsabile del settore, Antonio Colamonici, sulla quale trovano posto i fiorentini Jacopo Mancini, Lorenzo e Leonardo Pietra Caprina, mentre sull’ammiraglia Senior femminile si devono accontentare del secondo posto le biancorosse Beatrice Arcangiolini e Sofia Ferrara assieme a Gaia Nencini dell’Arno Pisa.

In chiusura, Maria Giulia Parrinelli regala alla Billi-Masi un bronzo nel quattro di coppia Senior femminile misto con CUS Torino e Palermo, prima che la D’Inverno sul Po per il remo toscano si chiuda con lo squillo di tromba per vittoria nell’otto Junior femminile di ben sei atlete del Granducato in rappresentanza di altrettanti sodalizi: Lucrezia Fossi della Firenze, Sara Barderi del Pontedera, Arianna Mazzoni del Viareggio, Silvia Terrazzi dell’Arno Pisa, Sandra Celoni della Cavallini e Giulia Campioni della San Miniato (con loro Stefania Gobbi del Padova e Bianca Pelloni dello Speranza Prà).

In medaglia anche due equipaggi Master, a coronare questa splendida due giorni per il Comitato del Pegaso: Cecconi della VV.F Billi-Masi e Magnatta della Firenze sono terzi nel quattro di coppia Master 43-55 anni nel misto con il Corgeno, mentre per la Cavallini c’è l’argento nel quadruplo Over 55 con Campolmi, Bartoli Petroni e Orlandini (misto con D’Alba del Varese).
 

Niccolò Bagnoli - Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana -
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.