Week end di gare a Torino con la D’inverno sul Po e l’Internazionale
 di Fondo


ROMA, 08 febbraio 2013 - Tutto pronto per l’attesissima regata “D’inverno sul Po”, un evento considerato da tutto il mondo remiero nazionale un appuntamento ed un'occasione anche per dare risalto ad una delle più belle città del nostro Paese. La storica competizione, ideata dal Presidente Gian Antonio Romanini ben trent’anni fa, da sempre chiama al confronto, su una delle cornici più spettacolari del mondo, l’elite del canottaggio nazionale ed internazionale. Una scelta chirurgica quella che adoperò l’allora Presidente della Canottieri Esperia Romanini, che inserendo la sua creatura nel cuore dell’inverno, puntava a spezzare quella monotonia imposta dalle rigide temperature.
 
L’evento ha conosciuto, nel susseguirsi delle edizioni, un sistematico incremento di notorietà e partecipazione, grazie alla cura, alla dedizione e all’entusiasmo con cui le donne e gli uomini della Società Canottieri Esperia si sono prodigati per dar vita a quello che ormai è un appuntamento imperdibile per gli appassionati del canottaggio. In particolare va riscontrato che questa edizione, alla quale presenzierà il Presidente federale Giuseppe Abbagnale, organizzata dalla Società Canottieri Esperia in collaborazione con le Società torinesi, il Comitato Regionale FIC Piemonte, e col patrocinio di CONI, Regione, Provincia, Comune, Circoscrizione 8, CIP e Parco Fluviale del Po Torinese, ha segnato il record assoluto, in termini di partecipazione, di 1900 partecipanti nei due giorni di gara (680 gli atleti in gara sabato e 1220 domenica). Sono 118, invece, le Società iscritte: 61 Società alla regata nazionale D’Inverno sul Po, di domani 9 febbraio, e 57 Società, tra cui dieci straniere, alla regata Internazionale di Fondo di domenica 10 febbraio. Un risultato davvero straordinario a testimonianza del fatto che il canottaggio italiano c’è e, se adeguatamente stimolato, risponde in maniera impeccabile.

Saranno due giornate ricchissime di eventi e competizioni importanti: la giornata di sabato 9 febbraio si aprirà con gli Esperia Adaptive indoor games alle 10. A seguire si potrà assistere alla Regata Nazionale "D’Inverno Sul Po" con partenza da Moncalieri e arrivo alla Canottieri Esperia per una distanza di m. 6000 a favore di corrente per Senior, Junior, Ragazzi, Master. Nella stessa giornata, su un tratto di m. 4.000 a favore di corrente con partenza dalla sede imbarco vigili “Piscina Lido” e arrivo alla Canottieri Esperia-Torino, gareggeranno Allievi e Cadetti con partenze volanti a distanza di circa 20 secondi tra equipaggi.

Domenica prenderà vita la Regata Internazionale di fondo "D’Inverno Sul Po" a cronometro riservata agli equipaggi di società nazionali ed internazionali delle categorie Ragazzi, Junior, Senior e Master, nelle specialità dell’otto e quattro di coppia, ed agli equipaggi Cadetti nella specialità del quattro di coppia maschile e femminile ed otto fuoriscalmo maschile. Per questa gara è prevista la partenza nei pressi di Moncalieri (Isolotto) ed arrivo alla Società Canottieri Esperia - Torino, sul percorso di 6000 metri a favore di corrente.

Il programma: sabato 9 febbraio 2013 – ore 12 partenza primo gruppo; ore 14.30 partenza secondo. Le partenze saranno date a distanza di circa 20 secondi tra equipaggio e con una pausa di 60 minuti tra i due gruppi. Domenica 10 febbraio ore 10 partenza del primo gruppo; ore 12.30 partenza secondo gruppo. Le partenze saranno date a distanza di 20 secondi tra gli equipaggi concorrenti e con 2 minuti tra ogni specialità, mentre saranno rispettati 60 minuti tra i due gruppi.
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.