Milano capitale dello sport paralimpico


MILANO, 09 ottobre 2013 - E’ stata presentata oggi,  presso la storica sede milanese del Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport, l’ottava edizione della Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico. L'evento sportivo è organizzato dal Comitato Italiano Paralimpico e da Enel Cuore Onlus, con il supporto della Fondazione Italiana Paralimpica ed il patrocinio UNICEF, in collaborazione con RCS-La Gazzetta dello Sport. Grande presenza delle istituzioni, campioni dello sport ed appassionati presso sala intitolata al grande giornalista Indro Montanelli. Moderatore della conferenza il responsabile della comunicazione CIP Lombardia Claudio Arrigoni che dopo avere descritto il programma dell’ottava edizione della Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico ha poi presentato i numerosi ospiti presenti in sala: Luca Pancalli (Presidente CIP nazionale), Gianni Valenti (Vicedirettore Gazzetta dello Sport), Antonio Rossi (Assessore allo sport della Regione Lombardia) Cristina Stancari ( Assessore allo Sport Provincia di Milano), Davide Usai (UNICEF Italia), Novella Pellegrini (ENEL Cuore), Pierangelo Santelli (Presidente CIP Lombardia) e tanti campioni paralimpici tra cui Giusy Versace, Martina Caioroni, Daniele Cassioli, Enzo Masaniello, Maria Bresciani.

In rappresentanza della Federazione Italiana Canottaggio erano presenti il Consigliere ed atleta Sara Bertolasi e il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi. La "Giornata"  si svolgerà il 10 ottobre  nell’ambito di Reatech Italia, la fiera della disabilità, presso la sede cittadina della Fiera di Milano City (Ingresso 2 viale Eginardo). Durante la manifestazione, con in inizio dalle 09.30 alle 18.30, gli studenti milanesi avranno la possibilità di provare numerosi sport paralimpici tra cui anche il canottaggio. Inoltre, nelle giornate di venerdì 11 e sabato 12 si svolgeranno diversi altri eventi, incontri e convegni e gli studenti lombardi potranno confrontarsi con numerosi campioni dello sport provenienti da varie discipline sportive. Gli eventi delle tre giornate si svolgeranno nell’ambito di Reatech Italia, fiera ad accesso gratuito dedicata alle esigenze delle persone con disabilità e basata sui concetti di accessibilità, inclusione, autonomia. 

La Federazione Italiana Canottaggio sarà presente con uno spazio espositivo dove sarà possibile provare il canottaggio attraverso l'uso del remoergometro ed avere direttamente dal Commissario Tecnico Nazionale Para-Rowing Dario Naccari e dal collaboratore Pierangelo Ariberti tutte le informazioni utili per poter praticare canottaggio in Italia. Saranno presenti durante le tre giornate anche i Campioni delle Paralimpiadi di Pechino 2008 Graziana Saccocci e Daniele Signore.

La Giornata Paralimpica ha come obiettivo quello di avvicinare i ragazzi disabili e le loro famiglie alle discipline sportive, a conferma che lo sport è portatore di valori quali l’inclusione e l’integrazione.
Nello sport ognuno può esprimere la propria attitudine, talento ed abilità senza distinzioni, perché la disciplina sportiva è per tutti.


- Il manifesto della Federazione Italiana Canottaggio utilizzato per la promozione del Para-Rowing, realizzato con il contributo del cantiere Filippi Lido

Prossime Regate

  • Casale Monferrato - 20/01/2019
    Campionato Piemonte Indoor Rowing
    RISULTATI GARE
  • Olbia - 20/01/2019
    Regata Regionale Fondo Remiamo in Gallura
  • Pisa Navicelli - 26-27/01/2019
    Campionato Italiano di Gran Fondo e Regata Nazionale di Gran Fondo

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.