Malagò: “Sarà un successo”


ROMA, 24 settembre 2013 - Il numero uno dello sport italiano, è uno di campo. Anzi, di barca. Lui, del resto, il canottaggio ce l`ha nel sangue. Perché al Canottieri Aniene, la sua casa, non c`è nulla da scoprire: i campioni esistono, lavorano duro e vincono. Come quelli di stanza a Sabaudia, dei Centri Remieri militari. Che lui, il capo dello sport italiano, conosce come le proprie tasche. Come quelle dune, dove a dispetto delle cariche istituzionali, si sente un Re. Giovanni Malagò, ieri mattina, era presente anche lui alla conferenza stampa di presentazione del Campionato Italiano di canottaggio Assoluto, Junior e Para Rowing, in programma nel prossimo week-end a Sabaudia. “Sarà un successo, perché Sabaudia, ha una marcia in più. Ha un qualcosa che da altre parti non trovi, e non me ne vogliano gli altri. Sono certo – ha spiegato il presidente del Coni – che il lago di Paola saprà essere la degna cornice di questo grandissimo avvenimento. Scopro soltanto oggi che per la prima volta questo campionato assoluto si farà a Sabaudia. Mi fa piacere. Il canottaggio abita lì. Con le sue barche, i suoi campioni e con tutte quelle medaglie di cui l`Italia, non soltanto del remo, deve andare fiera”.

Il capo dello sport italiano, ieri mattina, ha parlato a ruota libera, soffermandosi anche sul momento del canottaggio italiano, su quanto fatto dall`amico, Giuseppe Abbagnale, in questo primo anno di presidenza.
“I risultati sono sotto gli occhi di tutti, non li scopro certamente io quest`oggi. Quando si lavora in un certo modo, i risultati positivi sono una conseguenza. Non voglio parlare di quello che è stato, mi interessa il presente. Oggi, se io e Giuseppe, non avessimo messo in primo piano nei nostri programmi, l`importanza dell`aspetto tecnico, degli atleti, dei dirigenti e di tutto il loro entourage, oggi non saremo qui. E siccome mi sembra che le cose, nel canottaggio, stiano andando veramente bene, vuoi dire che Peppe ha seminato molto bene e che gli uomini che lui ha scelto, stanno lavorando altrettanto bene. Oggi, e lo dico con cognizione di causa, è davvero tutta un`altra cosa”.

La presenza di Malagò, ieri mattina, al Circolo Ufficiali della Marina Militare di Roma, è stata la classica ciliegina sulla torta. Quel qualcosa in più che ha finito per impreziosire, e di molto, un primo appuntamento decisamente importante. Malagò si è posi soffermato con gli atleti della Marina Militare e, in particolare, con le due ragazze che hanno riscritto, in Corea, la storia del remo al femminile: Elisabetta Sancassani e Laura Milani (nella foto), oro nel Doppio Pesi Leggeri alla recente rassegna iridata di Chungiu. “Ragazze, vi aspetto da me al Coni. Mi raccomando, avanti così, ma sempre con i piedi per terra”. Consigli del presidente. Non uno qualsiasi, ma quello del Coni.


Gianluca Atlante
Capo Redattore de “Latina Oggi”


- Ora Sabaudia è finalmente capitale (Latina Oggi)
-
Malagò: «Sarà un successo» (Latina Oggi)

 

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    Tabella Orari previsti
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.